0-3 Wolfsburg anche a Brescia, leonesse fuori dalla Champions a testa alta.

Copyright A� Andrea Marocco 2016

A? la gara della speranza per le ragazze di Bertolini, tre gol da recuperare contro la corazzata tedesca, alle 20.30 allo stadio Mario Rigamonti di Brescia, si gioca la gara di ritorno dei quarti di finale di UEFA Women’s Champions League.
Brescia chiamata a sostenere l’impresa risponde con oltre 3500 presenze sugli spalti, ma le cose si complicano poco dopo l’inizio della gara. A 7′ Jakabfi porta avanti le campionesse tedesche, raccogliendo una palla vagante sul limite dell’area biancoblu. Al 19′ Sabatino colpisce di testa, tutto facile per la numero 1 delle ospiti. Poco dopo un’altra occasione per il Brescia, che a tratti interrompe il forcing tedesco, Mele imbecca Bonasera che da posizione defilata conclude a rete, ancora una volta puntuale la risposta di Schult. A? di Girelli l’occasione piA? ghiotta, al 32′ il suo colpo di testa va di poco alto. Gol sbagliato, gol subito si dice, infatti dopo un solo minuto ancora Jakabfi raddoppia per il Wolfsburg.
Al 16′ della ripresa arriva anche il 3-0 di Bachmann, che calcia da fuori sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Bonasera ha l’occasione piA? limpida della serata per il gol della bandiera, ma a tu per tu con Schult si fa ipnotizzare a conclude addosso a quest’ultima. al 39′ Brescia in 10, espulsa D’Adda per doppio giallo, ultima emozione di questa gara, che mette la parola fine all’avventura europea del Brescia, almeno per questa stagione.

BRESCIA – WOLFSBURG 0-3

BRESCIA (3-4-1-2): Ceasar; Gama, D’Adda, Linari; Bonansea, Mele (17′ st Boattin), Rosucci, Williams; Girelli; Sabatino (32′ st Eusebio), Tarenzi (1′ st Alborghetti). A disp.: Marchitelli, Cernoia, Serturini, Lenzini. All.: Bertolini.

WOLFSBURG (4-4-2): Schult; Dickenmann (1′ st Pajor), Fischer, Wedemeyer, Peter; BlA�sse, Bussaglia (31′ st Wensing), GoeAYbling (1′ st Simic), Kerschkowski; Jakabfi, Bachmann. A disp.: Frohms, Jensen, Wullaert, Hansen. All.: Kellerman

ARBITRO: ZadinovA? (Cze).

MARCATRICI: 7′, 33′ pt Jakabfi; 16′ st Bachmann.

AMMONITE: Simic, Da��Adda, Bonansea, Girelli, Gama.

ESPULSA: 39′ st D’Adda.

Photogallery completa:

https://www.flickr.com/photos/andreamarocco/albums/72157666461682742

Andrea Marocco

About Andrea Marocco

View all Posts

Andrea Marocco, nato nel 1988 in provincia di Verona, da sempre innamorato dei colori gialloblù dell'Hellas Verona, per molti anni sempre al seguito della squadra veronese oltre che amante dello sport in generale e appassionato (oserei dire quasi malato compulsivo) di fotografia. Passione portata avanti con decisa determinazione negli ultimi anni, cominciando ad ottenere sempre più riconoscimenti di stima, fino ad ottenere la prima collaborazione con una testata giornalistica online di pallacanestro, che gli da l'opportunità di mettere in mostra ed accrescere la propria abilità nell'ambito della fotografia sportiva. Felice di poter unire due passioni come sport e fotografia al sevizio del pubblico del web!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.