24esima, serie B: Il Palermo lancia la fuga.

image

In zona play off vincono solo Crotone e Brescia. In coda tre punti pesanti per Bari e Modena.

A farla da padrone nella 24esima giornata di serie B A? stato il segno X: pochi i goal e pochi i successi, il piA? importante quello del Palermo, che si consacra al vertice della classifica. I rosanero, soffrono contro il Padova, ma alla fine con un rigore a dieci minuti dalla fine realizzato da Hernandez volano a quota 45 punti, portandosi a + 4 dalla��inseguitrice Empoli e a + 6 sulla��Avellino, entrambe bloccate in trasferta. I toscani infatti hanno impattato sulla��ostico campo del Trapani, che conferma il suo buon momento di forma e si afferma come quinta forza del torneo in coabitazione con il Lanciano.

Resta ancora a secco di vittorie in questo 2014 la formazione di mister Rastelli; i lupi irpini tengono bene il campo per tutta la gara al cospetto di una Ternana in gran salute, creano occasioni da rete a ripetizione, passano in svantaggio su rigore di Antenucci, ma immediatamente trovano il pareggio con il solito Galabinov (gran goal a giro di destro sul palo lontano) A�e nel finale almeno in due occasioni sfiorano il colpaccio negato solo dalla bravura della��estremo rossoverde Brignoli, in giornata di grazia. Pari e patta anche tra Lanciano e Cesena: emiliani in vantaggio al 33esimo con la rete di Belingheri,A� pareggio nella ripresa per la squadra di Baroni al 76esimo con una strepitosa A�rovesciata del neoacquisto Comi. Segno X e stesso risultato finale anche tra Carpi e Spezia, che si confermano squadre comunque in salute e in piena corsa per i play off.

Pesanti i tre punti ottenuti dal Crotone, che con un netto 3 a 0 ha superato un Pescara in crisi di gioco e risultati: gran protagonista della partita Bernardeschi, autore di una doppietta. Preziosa e pesante la vittoria di rigore del Modena al Tombolato di Cittadella: gli emiliani si allontano dalla zona calda della classifica balzando a +5 sui playout, mentre i veneti vengono raggiunti a quota 21 dalla Reggina al terza��ultimo posto.

Risale in classifica anche il Bari che batte per 2 a 1 un Siena in serie positiva da sei turni: a firmare il successo pugliese Joao Silva e Defendi.

Nel nervoso scontro salvezza del a�?Mentia�� Juve Stabia e Reggina si spartiscono la posta in palio, ottenendo un punto che serve a poco ad entrambe le squadre, dal momento che rimangono in piena zona retrocessione: al vantaggio dei padroni di casa con Di Nardo, ha risposto Gerardi, su assist di Sbaffo. Pareggio a reti bianche e poche emozioni tra Varese e Latina. Scoppiettante invece il monday night tra Novara e Brescia: le rondinelle con un gol per tempo (Caracciolo, Grosso) hanno espugnato il Piola, facendo precipitare in piena zona playout gli azzurri di Calori, ma entrando prepotentemente in zona play off, portandosi a soli tre punti dal terzo posto.

 

 

Risultati 24esima giornata:

A�Bari a�� Siena A�2-1

2′ (1T) Joao Silva (B), 46′ (1T) Defendi (B), 11′ (2T) Cappelluzzo (S)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Carpi a�� Spezia A�1-1

19′ (2T) Giannetti (S) , 44′ (2T) Memushaj (Rigore) (C)A�A�A�A�A�A�A�A�

Cittadella a�� Modena A�0-1

50′ (2T) Mazzarani (Rigore)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Crotone a�� Pescara A�3-0

29′ (1T) Bernardeschi, 16′ (2T) Bernardeschi, 21′ (2T) CataldiA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Juve Stabia a�� Reggina A�1-1

19′ (2T) Di Nardo (J), 39′ (2T) Gerardi (R)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Novara a�� Brescia A�1-2

46′ (1T) Caracciolo (B), 14′ (2T) Grossi (B), 22′ (2T) Rubino (N)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Palermo a�� Padova A�1-0

39′ (2T) Hernandez (Rigore)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Ternana a�� Avellino A�1-1

11′ (2T) Antenucci (Rigore) (T), 16′ (2T) Galabinov (A)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Trapani a�� Empoli A�0-0

Varese a�� Latina A�0-0

Virtus Lanciano a�� Cesena A�1-1

31′ (1T) Comi (V), 33′ (1T) Belingheri (C)A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

A�

Classifica:

Palermo 45, Empoli 41, Avellino 39, Cesena 38, Trapani e Lanciano 37, Brescia e Crotone 36, Latina e Spezia 35, Carpi* e Pescara 34, Siena 31 (-7), Modena, Ternana e Varese 29, Bari 26,A� Novara 24, A�Cittadella e Reggina 21, Padova* 18, A�Juve Stabia 14

A�*una gara in meno

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.