-6 dalla vetta, Rudi credici!!!

rigore toro

Ottima vittoria con una buonissima squadra, una delle poche che hanno messo in difficoltA� la Roma questa��anno (in veritA� solo nel primo tempo). Questa contro la neopromossa Verona A? una prova, la��ennesima, che la squadra ca��A? e non molla, andando a rosicchiare 2 punti alla Juve capolista e allontanando di altrettanti punti il Napoli terzo. Ora siamo a -6 dalla vetta e dobbiamo continuare a crederci, gli scommettitori hanno abbassato la quota scudetto della Roma portandola a 6,50, contro i 25 della partenza del torneo. Leader della partita Gervinho, in grande forma e devastante palla al piede, autore di un assist e di un bellissimo gol. La terza rete di Totti su rigore che sfiora poi la doppietta con un pallonetto velenoso a girare che si stampa sulla traversa di Rafael. Reina posta un twitter sul rigore della Roma molto polemico, ma veramente non si ricorda i favori fatti al suo Napoli? Non ha visto i rigori su Antonelli e su Cerci? Per cortesia sig. Reina pensi a parare e non faccia polemiche sterili ed inutili. Ma che davveroA�bisogna parla’ del rigore?A�Va bene, facciamolo e decidete pure voi se c’era o meno, perA? poi, qualunque sia l’esito, lo “scambiamo” con quello non dato sull’1-1 a Pjanic a Torino, sull’1-0 a Ljajic col Sassuolo, sullo 0-0 a Florenzi col Cagliari, sullo 0-0 a Gervinho a Bergamo e sull’1-0 a Maicon (fallo di mano di Canini) sempre con l’Atalanta? Quattro partite di fila,A�gli X files del campionato che hanno girato al momento e nel verso “giusto” la classifica quando la Roma sembrava inarrestabile (sul gioco). Il rigore c’era poichA� il difensore scaligero sfiora appena la palla e il suo piede impatta violentemente sulla caviglia di TorosidisA�e questo A? confortante perchA� comunque, anche se non era decisivo (sul 2-1 di una partita dominata e vinta molto piA? del 3-1 finale)A�non A? bello ritrovarsi regali che non vuoi e aiuti che non chiedi. PerchA� si dice sempre che “sarebbe bello vincere una volta rubando”, ma non A? vero, non A? cosA�. E’ un si dice che si dice e basta. Cito la moviola di Sport Mediaset:A�a�?Verona-Roma, arbitro Mazzoleni. Proteste delA�Verona sul rigore del 3-1A�giallorosso. Gonzalez affronta Torosidis. Il gialloblA? tocca il pallone, ma la sfera rimane bloccata, non allontanata, e quindi ancora nella disponibilitA� del romanista che viene atterrato dal difensore con uno sgambetto alla caviglia. Quindi giusta la decisione di assegnare il penalty. Naturalmente dopo aver visto e rivisto le immagini al rallenti.a�?

Un particolare buffo da citare, Mandorlini ogni volta che ha affrontato la Roma con qualsiasi squadra allenasse ha sempre preso 3 gol, portasse jella lui?

 

Paolo Vavassori

About Paolo Vavassori

View all Posts

Nato a Bergamo, classe 1967 (la stessa di Roby Baggio e scusate se è poco). Leggo la stessa anche di Gigi D'Alessio (scusate e basta). Da piccolo gioca a calcio ed è una promessa (con se stesso). Ripiega da subito su sport più statici per passare ben presto allo sport parlato e scritto. Folgorato dalla stella Maradona che conosce di persona (conserva gelosamente una fotografia ricordo dell ' 89 che lo ritrae con il Pibe a ricordo anche della propria capigliatura). Folgorato molto prima dalla Dea Atalanta che segue da sempre e continuerà a seguire (sempre più spesso dal divano di casa). Appassionato di golf e fotografia ha come sogno quello di poter fotografare una partita di serie A da bordo campo con la sua mitica Canon (ma ci stiamo lavorando).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.