A Shanghai l’ennesima perla di Re Roger, in finale batte Simon in due set (7-6, 7-6)

federerDopo aver distrutto il numero uno al mondo Diokovich con un duplice 6-4 giocando un match che rasenta la perfezione, Re Roger Federer si ripete e…non si ferma più! Si aggiudica il Masters Cinese che mancava al suo palmares e da lunedì ritorna n° 2 del mondo.

La vittoria maturata in finale con un doppio 7-6 contro un Simon in grande forma, lascia senza parole gli addetti ai lavori e gli stessi avversari.

Partenza lenta nel primo set dove sotto 3-5 riesce a rimontare e al primo tie-break annulla due set point per poi chiudere 8-6.

Il secondo set è molto equilibrato ma alla fine il servizio dell’ Elvetico fa la differenza.

La via del tramonto per questo grande campione è ancora molto lontana!

Lo stesso Diokovich ha ammesso che con un Federer cosi’ non c’era nulla di più da poter fare.

E pensare che il torneo dello svizzero era partito salvando cinque match point al primo turno contro Mayer…

Ma l’ impressione è che quando Re Roger comincia a giocare davvero, nonostante i suoi 33 anni non ce n’è per nessuno.

Nel corso del 2014, anno che doveva sancire l’inizio del declino, l’elvetico ha invece vinto i tornei di Cincinnati, Halle, Dubai e Shanghai, arrivando in finale nei tornei di Wimbledon, Toronto,Montecarlo, Brisbane…Senza dimenticare che ora  – punti alla mano – può addirittura ambire a tornare al suo posto naturale, ossia il n°1 al mondo.

Che dire?  Continua a farci sognare, o grande signore del tennis!

Luca Villa

About Luca Villa

View all Posts

Nato sulle rive del Po, classe 1975, dopo l'esperienza nella gloriosa "Folgore", lavora ad oggi con entusiasmo nel settore del riscaldamento. Nel tempo libero la sua passione è il tennis, che segue e pratica a livello dilettantistico dove con rara caparbietà (non molla mai) si toglie qualche soddisfazione, per dare un senso al rincorrere una pallina ed ai litigi con la fidanzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*