Africa World Record Run a bordo di una Panda

africarunLa notte della��11 febbraio due piloti inglesi,A�Philip Young e Paul Brace,A�A�armati diA�motivazioneA�eA�coraggioA�da vendere,A�si sono aggiudicatiA�a bordo di una Fiat PandaA�il record assoluto di guida a�?non-stopa�� da CittA� del Capo fino a Londra, dopo un viaggio ricco di insidie e difficoltA� duratoA�10 giorni, 13 ore e 28 minuti.

Partiti il primo febbraio allo scopo di raccogliere fondi per a�?Farm Africaa�� -A� ente benefico che lavora con le famiglie della��Africa rurale aiutandole a produrre cibo in modo piA? efficace a�� la��equipaggio inglese ha percorso 10.300 miglia (circa 16.576 km) guidando incessantemente una Panda pressochA� standard attraverso 13 Paesi e due continenti (Africa ed Europa).

Per completare il viaggio in meno di 11 giorni, come da obiettivo, e battere cosA� il precedente record di trent’anni fa, Philip e Paul hanno dovuto percorrere in media 1.000 miglia (1609,34 km) al giorno ad una velocitA� di poco piA? di 40 miglia/ora (64, 37 km/h), ma con la sicurezza di farcela grazie alla loro vettura dotata di motore 0.9 TwinAir da 85 CV.

La nuova city-car Fiat, bardata di tutto punto coi colori dell’Union Jack, aveva caratteristiche standard tranne qualche modifica necessaria per la��impresa come un serbatoio di combustibile aggiuntivo, due ruote di scorta, ripari coppa motore, molle rinforzate e aspirazione aria spostata sopra al vano motore.

Evitando di utilizzare una vettura 4A�4 di grandi dimensioni a�� Philip e Paul hanno deciso che sarebbe stato a�?troppo facilea�� a�� Fiat Panda a trazione anteriore A? stata scelta per la sua leggerezza, le sue prestazioni ed i suoi consumi ridotti. E nonostante le dimensioni da auto compatta, sul sedile posteriore ha trovato posto anche il letto del co-pilota, un materasso sagomato in schiuma.

Il lungo e tortuoso percorso verso la Gran Bretagna comprendeva difficili sterrati pieni di buche e insidiose piste aride nel deserto attraverso il Sud Africa, Botswana, Zambia, Tanzania, Kenya, Etiopia, Sudan, Egitto, Libia e Tunisia, prima che la coppia attraversasse il Mediterraneo per la corsa finale attraverso Italia e Francia fino a raggiungere Hyde Park a Londra.

A�A? stata una��avventura incredibile, eccitante ed entusiasmante, e la Fiat Panda A? stata fantastica a�� ha commentato Philip Young -. Le strade erano insidiose, non sono mancati gli intoppi burocratici, il caldo era insopportabile e la tabella di marcia serrata, ma la��auto non ha perso un colpo. Si trattava di un viaggio estremamente duro e Fiat ha tutte le ragioni per essere fiera della��affidabilitA� e robustezza della sua PandaA�.

About Matteo Brama

View all Posts

Veronese, alle soglie dei 50 anni ha 5 amori (Barbara, Jacopo, Joe, l'Inter e L'Hellas) e per non essere da meno pure 5 amanti (la corsa, la bici, la fotografia, la scrittura e lo sport in generale). Sportivamente parlando vanta un paio di record di cui va fiero: maggior numero di sport praticati in vita (ne ha perso il conto) nonché maggior numero di infortuni e fratture (che gli hanno valso il meritato soprannome di Swarosky). Nella sua quarantennale carriera sportiva è stato giocatore, guardalinee, arbitro, dirigente, presidente, allenatore, giornalista-fotografo-scrittore sportivo...Sta seriamente pensando di taroccare la carta d'identità per poter partecipare al corso arbitri e chiudere il cerchio per entrare nel guinness dei primati. E' fondatore e promotore di SportBloggers.