Alla Viola il derby toscano, super Ilicic abbatte l’Empoli (2-3)

Image00001

Derby a senso unico quello tra Fiorentina ed Empoli, che ha visto riscattarsi la Viola dopo la brutta figura patita al Sanchez Pijuzian di giovedA�. Tanti gol ma soprattutto tanto spettacolo questa sera, divertimento garantito fino all’ultimo minuto, con 5 reti e tante occasioni sprecate d aentrambe le parti. Il primo gol A? quello firmato dallo sloveno Ilicic, che nelle ultime 3 gare di campionato ha collezzionato ben 5 gol, sesto in campionato ma finale di stagione favoloso e pace fatta coi tifosi. Il suo tiro A? stato scoccato con una potenza e un effetto straordinario, Sepe non ci A? potuto arrivare.

A? poi il turno di Saponara, l’ex Milan A? anche lui in un gran periodo di forma e dopo un rimpallo il suo colpo finale A? infallibile,1-1.

Nella seconda metA� di gioco sono 3 i gol totali, il primo, favoloso,di Salah che mette a sedere numerosi giocatori, confonde la difesa e col suo magico mancino segna facile. Penultimo gol sempre di Ilicic, calcia di prima con grande potenza da buona distanza e ancora niente da fare per il portiere empolese,1-3.

Infine troviamo il gol del neo entrato Levan Michelidze, che mette a sedere Basanta con unaA� bella finta e con una potenza inaudita al momento del tiro buca le mani a Neto,3-2 il risultato finale.

Derby dunque vinto dagli ospiti,un derby meritato che fa felici tutti i fiorentini. Ma giovedA� A? ora di impresa: sarA� difficile,sA�,forse impossibile, ma da una squadra cosA� tutto A? lecito aspettarsi!

Paolo Vavassori

About Paolo Vavassori

View all Posts

Nato a Bergamo, classe 1967 (la stessa di Roby Baggio e scusate se è poco). Leggo la stessa anche di Gigi D'Alessio (scusate e basta). Da piccolo gioca a calcio ed è una promessa (con se stesso). Ripiega da subito su sport più statici per passare ben presto allo sport parlato e scritto. Folgorato dalla stella Maradona che conosce di persona (conserva gelosamente una fotografia ricordo dell ' 89 che lo ritrae con il Pibe a ricordo anche della propria capigliatura). Folgorato molto prima dalla Dea Atalanta che segue da sempre e continuerà a seguire (sempre più spesso dal divano di casa). Appassionato di golf e fotografia ha come sogno quello di poter fotografare una partita di serie A da bordo campo con la sua mitica Canon (ma ci stiamo lavorando).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.