Alla Viola il derby toscano, super Ilicic abbatte l’Empoli (2-3)

Image00001

Derby a senso unico quello tra Fiorentina ed Empoli, che ha visto riscattarsi la Viola dopo la brutta figura patita al Sanchez Pijuzian di giovedì. Tanti gol ma soprattutto tanto spettacolo questa sera, divertimento garantito fino all’ultimo minuto, con 5 reti e tante occasioni sprecate d aentrambe le parti. Il primo gol è quello firmato dallo sloveno Ilicic, che nelle ultime 3 gare di campionato ha collezzionato ben 5 gol, sesto in campionato ma finale di stagione favoloso e pace fatta coi tifosi. Il suo tiro è stato scoccato con una potenza e un effetto straordinario, Sepe non ci è potuto arrivare.

È poi il turno di Saponara, l’ex Milan è anche lui in un gran periodo di forma e dopo un rimpallo il suo colpo finale è infallibile,1-1.

Nella seconda metà di gioco sono 3 i gol totali, il primo, favoloso,di Salah che mette a sedere numerosi giocatori, confonde la difesa e col suo magico mancino segna facile. Penultimo gol sempre di Ilicic, calcia di prima con grande potenza da buona distanza e ancora niente da fare per il portiere empolese,1-3.

Infine troviamo il gol del neo entrato Levan Michelidze, che mette a sedere Basanta con una  bella finta e con una potenza inaudita al momento del tiro buca le mani a Neto,3-2 il risultato finale.

Derby dunque vinto dagli ospiti,un derby meritato che fa felici tutti i fiorentini. Ma giovedì è ora di impresa: sarà difficile,sì,forse impossibile, ma da una squadra così tutto è lecito aspettarsi!

Paolo Vavassori

About Paolo Vavassori

View all Posts

Nato a Bergamo, classe 1967 (la stessa di Roby Baggio e scusate se è poco). Leggo la stessa anche di Gigi D'Alessio (scusate e basta). Da piccolo gioca a calcio ed è una promessa (con se stesso). Ripiega da subito su sport più statici per passare ben presto allo sport parlato e scritto. Folgorato dalla stella Maradona che conosce di persona (conserva gelosamente una fotografia ricordo dell ' 89 che lo ritrae con il Pibe a ricordo anche della propria capigliatura). Folgorato molto prima dalla Dea Atalanta che segue da sempre e continuerà a seguire (sempre più spesso dal divano di casa). Appassionato di golf e fotografia ha come sogno quello di poter fotografare una partita di serie A da bordo campo con la sua mitica Canon (ma ci stiamo lavorando).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*