All’ultimo respiro la Dinamo stende Bologna e torna alla vittoria (90-87)

Dinamo-Venezia21-03-2010008Importantissima vittoria per il Banco che vince una partita al cardiopalma con bologna per 90-87. Nel palazzo di piazzale segni coach Sacchetti lascia sugli spalti Johnson e schiera in quintetto M. Green, C. green, Drew Gordon, Omar Thomas e Giack Devecchi mentre dalla�� altra Coach Bechi, che non ha a disposizione nA� Jordan nA� Landi, schiera Hardy, Walsh, Motum, Ware e King. La Dinamo parte subito forte e allunga sul + 10. Bologna perA? non molla e si fa sotto trovando il pareggio sul 26 ma, grazie alle magie di D. Diener, la dinamo riesce a raggiungere la��intervallo sopra di dieci. Si vede a tratti anche Travis Diener alias TD12, che A? chiaramente ancora lontano dalla sua forma migliore e non gioca una gran partita. Alla��intervallo Il Banco sembra comunque in totale controllo del match e dalla�� altra hanno preso parte alla partita solo Walsh e Hardy, con 12 punti a testa, mentre il resto della squadra non riesce a dare il giusto contributo. La partita non cambia neanche nel terzo quarto, con la Dinamo che tocca anche il +13, costringendo coach Bechi a chiamare time-out. Bologna esce da questo minuto di sospensione completamente rigenerata, inizia a giocare di squadra e approfitta di un completo black-out dei sassaresi, che si erano forse illusi di aver vinto la partita troppo presto. La Virtus si porta cosA� prima a -2, e poi tocca anche il +4 di fine quarto. Nella��ultimo quarto si assiste a una vera e propriaa�? guerra fra cecchinia�?, sembra che nessuno possa piA? sbagliare. La partita va avanti a suon di triple fino a quando la dinamo si porta in vantaggio sul +8 a pochi minuti dal termine ma, neanche a dirlo, i bolognesi si rifanno sotto e la partita si puA? dire veramente chiusa solo coi due tiri liberi finali di Hardy, che per nostra fortuna finiscono sul ferro. Grazie a questa vittoria si chiude un periodo negativo di tre sconfitte in quattro partite, due consecutive in campionato. Inutile perA? negare che senza T. Diener il Banco A? un’altra squadra, quindi non possiamo far altro che aspettare il suo ritorno. Uomo partita per la Dinamo sicuramente Drake Diener, che si riprende dalla brutta prestazione di coppa e regala ai suoi una prestazione da 24 punti in 31 minuti, condita anche da 7 rimbalzi. Buona prova di sostanza anche per Drew Gordon, senza dubbio il preferito di coach Sacchetti, che cattura ben otto rimbalzi, recupera 5 palloni e mette a segno 11 punti e di C Green, con 20 punti. Dalla�� altra parte ottima prova sia di Walsh che di Hardy che siglano rispettivamente 26 e 28 punti. Ora bisogna mettere subito da parte questa vittoria e pensare a la��eurocup, dove mercoledA� ci aspetta una��altra dura partita.

Sempre e comunque forza Dinamo!!!

Matteo Mureddu

About Matteo Mureddu

View all Posts

Nato a Milano nel lontano 1999 mi appassiono fin da piccolo alla pallacanestro. Inizio a toccare il pallone da basket a sei anni, ma mi ammalo definitivamente ed irrimediabilmente di questo sport guardando la Dinamo Sassari della stagione 2009/10, quella della mitica promozione e del canestro annullato a fil di sirena a Kemp nella finale di coppa Italia….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.