Atalanta irresistibile, rotonda vittoria col Carpi (3-0)

papugomez2

 

L’Atalanta festeggia il compleanno (108 anni in settimana) nel migliore dei modi. Netta affermazione sul Carpi che significa +9 sulla terzultima. Risultato tondo di 3-0 con reti di Pinilla, Papu Gomez e Cigarini. La perla della giornata la regala il Papu protagonista di uno di quei gol da raccontare ai nipotini : gol direttamente dalla bandierina dell’angolo come Maradona faceva ai bei tempi e pochi altri in seguito. Nel dopopartita Gomez dichiara “ è la prima volta che faccio gol direttamente dal corner, è un sogno che avevo fin da bambino. Ogni tanto ci provo, ho calciato forte in porta cercando il secondo palo sapendo che a Balec piace uscire. La palla ha preso questo giro ed è andata bene.” La squadra emiliana ha cercato di resistere per un tempo, poi è crollata al cospetto di una formazione che esalta e viene trascinata dai suoi sostenitori. C’è stato il rientro di Cigarini che ha fornito qualità ed ha sfatato il tabu’ dal dischetto ( due rigori già sbagliati per i nerazzurri). Pinilla incide sulla partita siglando di testa il bel gol dell’ 1 – 0 e si guadagna anche il rigore per il definitivo ko del Carpi. La società per i 108 anni ha voluto colorare tutto lo stadio di nerazzurro distribuendo bandierine raccogliendo anche gli auguri di buon compleanno pronunciato da tutti i giocatori nella loro lingua originale. Tutti contenti, tifosi, giocatori e dirigenti con il dg Marino a smorzare gli entusiasmi nel dopopartita ricordando che il percorso verso la salvezza è ancora lungo e che il prossimo impegno ci vede in casa della Juve che resta sempre una delle squadre  più forti d’Europa.

Paolo Vavassori

About Paolo Vavassori

View all Posts

Nato a Bergamo, classe 1967 (la stessa di Roby Baggio e scusate se è poco). Leggo la stessa anche di Gigi D'Alessio (scusate e basta). Da piccolo gioca a calcio ed è una promessa (con se stesso). Ripiega da subito su sport più statici per passare ben presto allo sport parlato e scritto. Folgorato dalla stella Maradona che conosce di persona (conserva gelosamente una fotografia ricordo dell ' 89 che lo ritrae con il Pibe a ricordo anche della propria capigliatura). Folgorato molto prima dalla Dea Atalanta che segue da sempre e continuerà a seguire (sempre più spesso dal divano di casa). Appassionato di golf e fotografia ha come sogno quello di poter fotografare una partita di serie A da bordo campo con la sua mitica Canon (ma ci stiamo lavorando).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*