Basket Femminile Serie A2: l’Alpo perde nel finale (60-77)

Alpo-44_bassa

 

 

 

 

 

 

 

28 Marzo 2015 a�� Basket femminile serie A2
3A� giornata ritorno Poule Promozione serie A2 a�� Alpo Basket a�� Geas Basket

La��Alpo Basket, che vanta una sola vittoria nella fase Poule Promozione A2 ottenuta la prima giornata contro Broni, ospita in casa, nel penultimo appuntamento casalingo, la corazzata Geas, vincitrice a Rimini della coppa Italia e candidata per la promozione in A1. La��Alpo deve riscattare la brutta prestazione di Ferrara (partita persa con il risultato di 84-35) e vuole tornare ad imporsi nelle proprie mura di casa. I quintetti iniziali sono: Zanella, Bottazzi, Fumagalli, Terenzi, Monica per la��Alpo e Arturi, Tognalin, Karcerik, Mazzoleni, Laterza per la Geas.

La��inizio di partita risulta subito ad alto ritmo e la��Alpo attacca senza timore le avversarie, aggredendo subito la partita e tirando con ottime percentuali, trovando un parziale di 8-4 grazie ai tiri da 3 di Zanella e Fumagalli. La Geas non demorde e va momentaneamente in vantaggio (11-12) con una tripla di Arturi. Le biancoblu non ci stanno con Monica si riporta sul vantaggio di 16-12. Il primo quarto finisce con la��Alpo in vantaggio di +5A�punti grazie ad un canestro di Rossi sulle ragazze del coach Zanotti.

La��inizio del secondo quarto A? ancora in equilibrio tra le due squadre. Da segnalare i 7 punti consecutivi messi a segno dalla bravissima Rossi. Col tempo le ragazze della Geas prendono le distanze e iniziano a macinare il loro gioco, trovando un valido aiuto nella corsa e nel contropiede.
Afferma il coach Zanotti a�? Siamo soddisfatti, non A? facile restare concentrati e freddi quando si A? in testa alla classifica e si A? costretti a non sbagliare mai. Anche nei momenti piA? complicati le ragazze non hanno mollato e ora ci godiamo altre due settimane certamente al primo postoa�?
Il secondo quarto vede Geas avvicinarsi alle ragazze della��Alpo dando segno di una ritrovata compattezza di squadra e di una maggiore convinzione di portare a casa il risultato. Il primo tempo della partita finisce con il risultato di 36-35.

La ripresa della gara vede una��ottima partenza delle ragazze ospiti con 6 punti messi a segno da Laterza. Le ragazze di casa non sono intenzionate a lasciare nulla di intentato e, grazie a Rossi e Monica si riportano a ridosso delle avversarie con una differenza punti di -2. Ma la Geas ha qualcosa in piA? a livello tecnico e di gioco e chiude il terzo quarto con un parziale di +5.

Il quarto tempo A? fatale per la��Alpo che parte male e si gioca ogni possibilitA� di vincere la partita. Da notare un vistoso calo delle ragazze di casa. Non ca��A? piA? storia tra le due squadre a la Geas porta agevolmente al termine la partita sul risultato finale di 60-77.

Non A? bastato alle ragazze del coach Soave la magra figura ottenuta a Ferrara e lo scossone dato dalla societA� per vincere la partita. La Geas, dopo la sosta Pasquale, affronterA� in casa le ragazze di Ferrara che inseguono a 10 punti, contro i 14 della Geas, mentre la��Alpo sarA� ospite delle ragazze di Broni penultime in classifica (ultimo posto occupato dalla��Alpo).

Da segnalare le ragazze con piA? punti della��Alpo (18 Rossi, 14 Zanella, 12 Monica) e della Geas (20 Barberis, 17 Kacerik, 12 Tognalini).

Alpo Basket: Toffali 5, Borsetto 6, Rossi 7, Ruffo 8, Zanella 9, Bottazzi 10, Petronio 11, Pavanello 12, Fumagalli 15, Carraro 16, Terenzi 19, Monica 30. All. Soave

Geas Basket: Arturi 5, Tognalini 6, Kacerik 7, Galli 8, Picco 10, Gambarini 12, Mazzoleni 13, Beretta 14, Barbieris 15, Laterza 17,.Giorgi 18. All. Zanotti

Arbitri: Moreno Almerigogna / Massimiliano Spessot

Parziali: 20-15; 36-35; 53-57; 60-77.

Risultato finale 60 a�� 77

Galleria Flickr:A�https://www.flickr.com/photos/wolfsolitariovr/sets/72157651611839882/

Marco Castelletti

About Marco Castelletti

View all Posts

Nato a Verona nel lontano 1973 di fede Hellas Verona, porta sulla pelle la scala a tre pioli. Malato per la tecnologia, devoto a mamma Apple, si avvicina alla fotografia sin da piccolo. Di brand Nikon decide di frequentare corsi fotografici base e avanzati per apprendere al meglio le tecniche fotografiche, oltre che a corsi per apprendere al meglio le potenzialità di programmi come Lightroom e Photoshop. Prova ogni genere fotografico prima di capire che la fotografia sportiva e musicale sono i generi preferiti. Rimane, comunque, affascinato dalla fotografia dove è possibile cogliere l'attimo, un'espressione, un'emozione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.