Buona la prima: Dinamo Sassari batte Bologna ( 89 – 76 )

Basket: Coppa Italia; Bando di Sardegna Sassari-Montepaschi Siena

Riapre i battenti il campionato di serie A, e sul parquet di piazzale segni scendono in campo la Virtus Bologna contro i padroni di casa del Banco di Sardegna Sassari. Le due squadre hanno ambizioni ben diverse; le V nere partono con un -2 in classifica, causati da un ritardo nel pagamento della��iscrizione al campionato, e con una squadra giovane, solo 24 anni e mezzo di media contro i 28 di Sassari, devono necessariamente puntare alla salvezza. La Dinamo A? invece fresca di vittoria della Supercoppa ed ha ben piA? alte ambizioni. Il passaggio del turno in coppa e il raggiungimento della semifinale sono i due obbiettivi minimi stagionali. La partita inizia alle ore 19.00, una��ora dopo rispetto alle altre, e gli spalti del Palas sono nuovamente pieni dopo quelli semivuoti della Supercoppa. Scendono in campo Dyson, Sanders, Brooks, Logan e Lawal per la Dinamo, Fontecchio, Gaddy, White, Hazzel e Gilchrist per Bologna. La squadra ospite parte piA? concentrata e,dopo un 4-4 firmato da Lawal da una parte e da Gilchrist dalla��altra, scappa sul 12-4 grazie a Fontecchio e Hazell. Dopo un time-out di coach Meo il Banco scende in campo sprecando meno in attacco e mettendo pressione su tutti i palloni, portandosi cosA� in vantaggio sul 15-14 con un parziale di 11-2. Breve spavento per i tifosi sardi sul 17-15 Bologna, quando Brooks prova la giocata spettacolare, cadendo rovinosamente sul pavimento e perdendo apparentemente i sensi per qualche secondo. Per fortuna per lui nulla di grave, infatti rientrerA� in campo giA� a partire dal quarto successivo. La Dinamo continua comunque il suo gioco e si porta in vantaggio chiudendo il primo quarto sul 23-21. La��inizio del secondo parziale A? tutto targato Banco, che accelera e si porta in vantaggio sul 35-26. Da qui inizia un lungo black-out dei sardi, che per 3 o 4 minuti non trovano la via del canestro permettendo a Bologna di agguantare anche il pareggio sul 37-37. Alla fine i primi due quarti si chiudono sul 41-39 Dinamo. Partita in sostanziale equilibrio, senza che una delle due squadre sia riuscita a prendere in mano il pallino del gioco. Il terzo quarto continua come era finito il secondo, ovvero coi padroni di casa che provano ad allungare e con Bologna che rimane aggrappata alla partita.Tutto questo fino a quando, a poco meno di quattro minuti dalla fine del quarto, il Banco prende il largo, grazie a una serie di giocate targate Lawal, che unite alle bombe di Sosa e Logan, permettono la��allungo. Questo parziale si chiude quindi sul 71-53 a favore della Dinamo. La��ultima ripresa inizia quindi colle V nere che tentano di ricucire lo strappo e col Banco che deve solo cercare di abbassare il ritmo per portare a casa la partita. I tentativi di Fontecchio e compagni sono perA? vani. La squadra di Sacchetti riesce quindi a portare a casa, col risultato di 89-76, questi primi due punti contro una��ottima Bologna, che si puA? certamente dire soddisfatta di come ha gestito la partita. Al contrario Sassari vince ma non convince, soprattutto per la��atteggiamento con cui entra in campo, molto diverso da quello del week-end precedente. Lo stesso coach Sacchetti, colle dichiarazioni del dopo partita, sottolinea la troppa superficialitA� con cui la sua squadra A? scesa in campo. Per provare a vincere venerdA�, prima giornata di Eurolega, serve un atteggiamento diversoa�� speriamo arrivi. Questi i tabellini: DINAMO SASSARI: Logan 22, Sosa 12, Sanders, Devecchi 10, Lawal 12,Chessa, Dyson 11, Sacchetti 5, Vanuzzo, Brooks 12, Todic 3, Cusin2 VIRTUS BOLOGNA: White 6, Cuccarolo2, Gaddy 8,Portanesse,ImbrA? 2,Fontecchio 12,Mazzola 4,Hazell 15, Gilchrist 8, Ray 19.

Matteo Mureddu

About Matteo Mureddu

View all Posts

Nato a Milano nel lontano 1999 mi appassiono fin da piccolo alla pallacanestro. Inizio a toccare il pallone da basket a sei anni, ma mi ammalo definitivamente ed irrimediabilmente di questo sport guardando la Dinamo Sassari della stagione 2009/10, quella della mitica promozione e del canestro annullato a fil di sirena a Kemp nella finale di coppa Italia….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.