Castaldo- Vergara: la��Avelllino sbanca Latina!

184759005-4e54db44-3edd-492e-a1ac-7bd222afc5a3

Prestazione gagliarda dei lupi che sotto di una rete dopo 5 minuti reagiscono alla grande e sfatano il tabA? Francioni. Il Perugia pareggia ma resta capolista. Ko pesanti per Bologna e Livorno.

A�La partita e soprattutto il risultato che non ti aspetti. La��Avellino sfata il tabA? Francioni sfoderando una prova gagliarda sotto tutti i punti di vista: va sotto dopo pochi minuti, rialza subito la testa, impone il proprio gioco concedendo solo le briciole ai padroni di casa, si vede annullare in maniera dubbia il goal del pari, lo trova alla scadere dei primi 45 minuti, piazza la zampata vincente nella ripresa, amministra senza troppo patemi e porta a casa tre punti importantissimi che potrebbero segnare giA� la svolta stagionale.

Privo di da��Angelo, Fabbro e Ely, mister Rastelli opta per il ritorno di Arini in mediana e la��inserimento di Vergara al centro della difesa: primi cinque minuti da incubo con il Latina padrone del campo e vicino al vantaggio in due occasioni con Sforzini, che alla terza, su erroraccio in presa facile di Gomis, non perdona. Il vantaggio spegne perA? la��ardore dei pontini che soffrono il possesso palla e la dinamicitA� dei biancoverdi. Trascinati dal solito strepitoso Castaldo trovano un pari meritato e cercato con rabbia, cui segue la prima rete in biancoverde del difensore Vergara, che si fa perdonare uno svarione che sarebbe potuto costare carissimo. Buona ancora una volta la prova di Regoli sulla destra, cosA� come quella di Comi, subentrato dopo 20 minuti ad un opaco Arrighini, e quella di KonA? nel cuore della mediana. La��Avellino sorride, incamera tre punti da��oro e si appresta ad affrontare la seconda trasferta consecutiva in terra laziale con una serenitA� e una consapevolezza ritrovata e con almeno 2000 entusiasti tifosi al seguitoa��

A�

Il punto sulla B

Niente poker: il Perugia ferma la sua striscia di vittorie e dopo tre vittorie consecutive viene bloccato sul 2 a 2 in casa dal Vicenza, che dopo essere passato in svantaggio su rigore inesistente trasformato da Taddei, si porta in vantaggio grazie alla doppietta di Ragusa, ma viene poi raggiunto nel finale da Del Prete. Gli umbri si confermano perA? primi in classifica, perchA� la Ternana non va oltre lo 0 a 0 in casa del Brescia.

Il quarto turno del campionato di Serie B si era aperto venerdA� sera con gli anticipi tra Carpi e Trapani, terminato con un pirotecnico 2 a 2, e il derby ligure tra Spezia ed Entella, che ha premiato i padroni di casa vittoriosi grazie alla rete di Catellani. Vola il Bari che si impone sul Livorno per 2 a 0 con le reti di Sciaudone e Stevanovic,

Altro stop in casa per il Bologna che, dopo la vittoria di Pescara, incassa un inatteso ko ad opera del Crotone che fa sua la��intera posta in palio con un secco 2 a 0 che porta le firme di Beleck e Oduamadi.

Il cambio di panchina (Sannino per Pellegrini) non porta fortuna al Catania che non va oltre lo 0 a 0 contro un coriaceo Modena. Continua a sorprendere invece il Cittadella che batte per 3 a 2 il Pescara.

Clamoroso il ko interno del Lanciano che viene travolto in casa per 1 a 5 da un Frosinone straripante. Grande prova anche della Pro Vercelli che vince 4 a 0 contro il Varese con due reti di Marchi e una ciascuno di Di Roberto e Germano.

Emozioni e sorprese a non finire dunque, ma non ca��A? tempo per riposarsi. Si ritorna in campo per un turno infrasettimanale che si prospetta scoppiettantea��

 

Risultati e marcatori 4^ giornata:

Bari – LivornoA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-0

[16′ (1T) Sciaudone, 50′ (2T) Stevanovic]

Bologna – CrotoneA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� A�A�A�0-2

[1′ (2T) Beleck, 37′ (2T) Oduamadi]

Brescia – TernanaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 0-0

Carpi – TrapaniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-2

[16′ (1T) Gagliolo (C), 20′ (1T) Di Gaudio (C), 30′ (1T) Barilla’ (T), 1′ (2T) Nadarevic (T) ]

Catania – ModenaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 0-0

Cittadella – PescaraA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 3-2

[6′ (1T) Gerardi (C), 16′ (1T) Politano (P), 3′ (2T) Melchiorri (P), 15′ (2T) Coralli (C), 33′ (2T) Coralli (C) ]

Latina – AvellinoA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 1-2

[6′ (1T) Sforzini (L), 44′ (1T) Castaldo (A), 22′ (2T) Vergara (A) ]

Perugia – VicenzaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-2

[8′ (1T) Taddei (Rigore) (P), 19′ (1T) Ragusa (V), 26′ (1T) Ragusa (V), 31′ (2T) Del Prete (P) ]

Pro Vercelli – VareseA�A�A�A�A�A�A�A� A�A�A�A�A�4-0

[21′ (1T) Marchi (Rig.), 45′ (1T) Di Roberto (Rig.), 6′ (2T) Marchi, 41′ (2T) Germano]

Spezia – Virtus EntellaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 1-0

[38′ (1T) Catellani]

Virtus Lanciano – FrosinoneA�A�A�A�A�A�A�A� 1-5

[16′ (1T) Masucci (F), 22′ (1T) Curiale (F), 37′ (1T) Curiale (F), 10′ (2T) Cerri (V)31′ e 43? (2T) Dionisi (F)]

 

Classifica

Perugia 10;

Ternana e Trapani 8;

Frosinone, Bari, Cittadella, Spezia e Avellino 7;

Carpi e Pro Vercelli 6;

Latina, Lanciano, Livorno e Modena 5;

Bologna, Brescia e Crotone 4;

Varese 3*;

Catania, Pescara e Vicenza 2;

Entella 1
* 1 punto di penalizzazione.

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.