Colpo della��Avellino a Modena

10420191_380430692113967_4434999902377514092_n

Una doppietta di Castaldo fa volare i lupi a due punti dalla vetta, in coabitazione con lo Spezia. In testa la��inedito tandem Carpi-Frosinone. Preziose le vittorie di Pescara, Lanciano, Catania, Perugia e Vicenza

Neanche le assenze fermano la��Avellino. La squadra di mister Rastelli, priva degli squalificati Bittante, Pisacane ed Ely, nonchA� degli infortunati Vergara e Schiavon, riesce nella��impresa di vincere a Modena soffrendo, sbagliando tanto (specie sotto porta), ma meritando ampiamente tre punti che consentono ai lupi di portarsi al terzo posto in classifica a due soli punti dal tandem al comando composto dalla��inedita e sorprendente coppia Carpi a�� Frosinone. Nessun timore reverenziale al cospetto dei canarini, affamati di punti e vittorie: a fare la partita fin dal primo minuto sono Castaldo e compagni. Tanto che nessuno quasi si accorge della��inserimento nella��inedito ruolo di centrale difensivo di Arini al fianco di Chiosa e Visconti. E quando esce per infortunio anche Regoli, cui subentra Petricciuolo, in pochi avranno pensato che il giovane classea��95 era al suo esordio assoluto in cadetteriaa�� segnali di un Avellino coeso, forte, brillante, compatto con una mentalitA� da squadra operaia che pensa in grande. Esattamente come i suoi tifosi che dopo la doppietta messa a segna da Castaldo nella prima frazione si stropicciavano gli occhi e pensavano al prossimo doppio turno casalingo contro Vicenza prima e Varese poi che potrebbe proiettare i lupi ancora piA? in alto.

In Irpinia dunque si comincia a sognare e bene fa il presidente Taccone a tenere tutti con i piedi ben saldi a terra: il campionato di B A? lungo, difficile, pieno di insidie e soprattutto dopo la finestra di calcio mercato invernale, i valori in campo cambieranno e comincerA� un nuovo torneo, completamente diverso da quello fino a quel momento disputato. La concentrazione deve restare ai massimi livelli: il secondo tempo di Modena ne A? la palese dimostrazione. Ea�� bastato uno svarione per rimettere in discussione un risultato che Gomis ha salvato, e che la doppia espulsione gialloblA? ha facilitato; certo negli ultimi 15 minuti di gara la vittoria A? stata legittimata con almeno tre nitide occasioni da goal malamente sciupate, ma il rischio di compromettere la prestazione ca��A? stato. Dunque avanti cosA� con calma e sangue freddoa��

Il 13esimo turno si era aperto venerdA� sera con la vittoria per 2-1 dello Spezia contro il Crotone, grazie alle reti di Ebagua e Giannetti che fanno volare i liguri a quota 23 punti in compagnia della��Avellino. In testa il Carpi, che al Dalla��Ara blocca sul pari il Bologna, e il Frosinone che passeggia sul Trapani rifilando ben quattro reti ai siciliani, con tripletta di uno scatenato Curiale.

Crolla in casa il Brescia contro il Pescara: finisce 3-1 per gli abruzzesi che rimontano lo svantaggio inziale con Melchiorri e Maniero, autore di una doppietta. Dopo il ko del Partenio di sette giorni fa, si riprende il Catania che batte 2-1 il Varese grazie alle reti di CalaiA? (strepitosa rovesciata) e Rosina. Pari e patta tra Cittadella e Latina, con gol di Coralli e Viviani, ma a recriminare di piA? al triplice fischio per le tante occasioni sciupate sono i pontini.

Torna a vincere al Curi anche il Perugia che si impone per 2-1 contro la Virtus Entella: di Falcinelli e Parigini i goal degli umbri, mentre la rete della��Entella A? di bomber Sansovini. Conquista 3 punti importanti in chiave salvezza il Vicenza che supera in rimonta per 2-1 una coriacea Pro Vercelli, passata inizialmente in vantaggio con Marchi e raggiunta e poi superata dalla doppietta di Moretti. Ottimi i tre punti conquistati dal Lanciano contro il Livorno grazie al discutibile rigore segnato da Piccolo nel finale.

Clamoroso infine il risultato del posticipo giocato lunedA� sera tra Bari e Ternana: una rete di Avenatti al 5 minuto del primo tempo ha regalato tre punti pensatissimi in chiave salvezza alle fere rossoverdi e rimesso in discussione la panchina giA� traballante di mister Mangia.

A�

Risultati e marcatori 13esimo turno serie B:

Bari – TernanaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 0-1

5′ (1T) Avenatti

Bologna – CarpiA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 0-0

Brescia – PescaraA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 1-3

18′ (1T) Benali (B), 32′ (2T) Melchiorri (P), 40′ e 47′ (2T) Maniero (Rigore) (P)

Catania – VareseA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-1

7′ (1T) Calaio’ (C), 42′ (1T) Rosina (C), 22′ (2T) Pereira (V)

Cittadella – LatinaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 1-1

6′ (1T) Coralli (C), 22′ (2T) Viviani (L)

Frosinone – TrapaniA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 4-1

42′ (1T) Gucher (F), 8′ (2T) Curiale (F), 16′ (2T) Mancosu (Rigore) (T), 33′ e 46′ (2T) Curiale (F)

Modena – AvellinoA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 1-2

21′ e 50′ (1T) Castaldo (Rigore) (A), 10′ (2T) Granoche (M)

Perugia – Virtus EntellaA�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-1

13′ (1T) Falcinelli (P), 25′ (1T) Sansovini (V), 34′ (1T) Parigini (P)

Spezia – CrotoneA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-1

42′ (1T) Ebagua (S), 2′ (2T) Giannetti (S), 32′ (2T) Ciano (C)

Vicenza – Pro VercelliA�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A� 2-1

30′ (1T) Marchi (P), 34′ (1T) e 37′ (2T) Moretti (V)

Virtus Lanciano – LivornoA�A� A�A�A�A�A�A�A�1-0

36′ (2T) Piccolo (Rigore)

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.