Coppa Italia, andata quarti di finale: una spumeggiante Perugia espugna il PalaOlimpia (2-3)

CalzedoniaVerona_SirSafetyPerugia_2262

Un altro grandissimo match si A? appena concluso questa sera al PalaOlimpia di Verona.

Si A? replicata la sfida di domenica, ma con un finale differente. Dopo un altro emozionante tie-break davanti a 2473 spettatori A? stata la Sir Safety Conad Perugia a vincere.

La cronaca della partita della Del Monte Coppa Italia A? differente rispetto alla prima giornata di ritorno giocata due giorni fa. L’andata dei quarti di coppa ha visto andare in vantaggio la squadra ospite che sin da subito A? partita forte e mettendo in difficoltA� la Calzedonia Verona. Perugia infatti si A? portata sul 5-1 grazie ad uno splendido muro di Buti, obbligando perciA? Giani a chiamare il primo Time out della partita. Gli umbri rimangono quasi sempre in vantaggio portandosi 12-8 al time out tecnico. Le squadre in ogni caso si sono tenute alla pari in quanto a percentuali sia in ricezione che in attacco. 20 punti a 16 per Perugia con uno splendido Atanasijevic ed un buon Russell che hanno messo a segno rispettivamente 8 e 5 punti contro i 6 di Bellei. Il primo set si conclude dopo mezz’ora precisa 25-23 per Perugia.

Nel secondo set Verona si riporta subito in paritA�. Parte molto bene la squadra locale che si porta in vantaggio di 4 punti, ma in poco Perugia riesce a recuperare sull’8 pari portandosi persino in vantaggio. Verona perA? reagisce ed al time out tecnico si porta sul 12-10. Bellei con 10 punti sfonda perA? la corazzata perugina e dopo 35 minuti Verona riesce a portare a casa il set. Atanasijevic mette a segno 7 punti ed insieme all’avversario Bellei A? sicuramente uno dei protagonisti del match.

Il terzo set A? molto favorevole per Perugia che sovrasta la Calzedonia Verona. 57% in attacco guidati da Atanasijevic contro il 36% di Verona. Da notare anche Birarelli che questa sera insieme a Buti ha aiutato la squadra a muro. Un facile 25 a 16 in poco piA? di 20 minuti ha portato la squadra ospite in vantaggio.

Perugia a questo punto doveva solo cercare di chiudere i conti ma Verona ha tirato fuori l’orgoglio ed ha davvero dato tutto per portare la partita al quinto set. Con un 77% in attacco la squadra locale ha messo a segno ben 22 punti contro i 16 di Perugia. Da notare la prestazione di Lecat che ha messo a segno ben 7 punti. Il parziale al time out tecnico A? stato di 12-7 per Verona e Perugia non A? riuscita a recuperare il gap dovendo perciA? arrivare a giocarsi la vittoria al tie-break.

Il quinto set A? iniziato alla grande per la Sir Safety che si A? portata sull’8-2 al cambio campo grazie ad uno splendido gioco di squadra e grazie ad un ace di Russell che sembrava aver dato fiducia al gruppo. Verona ha perA? tirato fuori il carattere e a suon di punti e muri A? riuscita a recuperare per poi giocarsela punto a punto. Perugia ha poi concluso dopo 20 minuti il match per 15-12. Ben 32 i punti messi a segno dal MVP Atanasijevic, ottima comunque anche la prestazione di Bellei con 26 punti messi a segno.

Una partita sempre ricca di emozioni che verrA� ancora replicata a gennaio quando giovedA� 14 ore 20.30 ci sarA� il ritorno a Perugia per continuare a sognare la fase finale al Forum di Assago sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016.

Bene tutte le big del campionato. Modena si A? imposta per 3-2 sul campo di Monza. A Latina ha trionfato con un secco 3-0 Macerata, stesso risultato per Trento in casa di Molfetta. In caso di vittoria per parte e stessa somma di punti si disputerA� sempre nel campo della miglior classificata un set supplementare di spareggio ai 15 punti.

Tabellino
Punteggi parziali: 23-25; 25-22; 16-25; 25-19; 12-15

Durata dei set: 30′; 35′; 26′; 27′; 19′

Calzedonia Verona: Zingel, Kovacevic, Pesaresi, Lecat, Baranowicz, Bellei, Anzani. Allenatore Giani Andrea, assistente De Cecco Matteo
Sir Safety Conad Perugia: Buti, De Cecco, Kaliberda, Giovi, Russell, Atanasijevic, Birarelli. Allenatore Kovac Slobodan, assistente Fontana Carmine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.