GP di Silverstone. Riecco Marquez, secondo Lorenzo.

 

marquez_fp2_silverstone_2014Sentivamo la sua mancanza e Marc Marquez ha pensato bene di non farci pesare questa cosa, si era preso un GP di pausa, a Brno, per colpa di un problema tecnico che lo ha costretto ad accettare un quarto posto. Il pilota spagnolo si è preso la sua rivincita a Silverstone con un’ ennesima pole e una vittoria, la numero 11 di questo campionato. A fargli compagnia è stato Jorge Lorenzo autore di una straordinaria battaglia col suo rivale e connazionale, ha provato a scappare ma ha dovuto mollare nel finale della gara, accontentandosi di un secondo posto. Al terzo posto troviamo l’eterno Vale, mai salito sul podio in questo GP, con questo terzo posto diventano 3 i podi consecutivi del pilota di Tavullia, manca solo la vittoria per renderci felici anche se, con questo Marquez, sembrerebbe un’impresa. La novità è rappresentata da una Ducati in grande spolvero, i progressi di questa moto si vedono, Dovizioso ha concluso al quinto posto dietro a Dani Pedrosa, bisogna lavorare ancora tanto ma l’impegno e l’entusiasmo di certo non mancano all’interno della casa di Borgo Panigale. Mancano 7 gare alla conclusione del motomondiale e Marquez si proietta verso il suo secondo titolo consecutivo in classe regina, senza se e senza ma, fa la differenza in tutti i circuiti con una moto nettamente superiore alla Yamaha e alla Ducati. Per la prossima stagione si spera che le moto siano abbastanza equivalenti e che la Yamaha riesca a colmare, in parte, il gap con la Honda. La maggior parte dei piloti sono già proiettati all’anno prossimo, visto che tutti danno per scontato la vittoria di Marquez in questo campionato. La convinzione è che la situazione attuale sia abbastanza complicata, considerando che la Honda riesce ad essere competitiva in ogni circuito e insieme a Marc fanno una coppia apparentemente imbattibile, ci sarà molto da lavorare, soprattutto per la Yamaha che sicuramente non vorrà fare un’altra stagione da eterna seconda. Considerando che nel team hai due piloti del calibro di Rossi e Lorenzo e che la situazione è parecchio delicata, si dovrà fare qualcosa di importante per riposizionarsi ai vertici della classifica. La prossima gara si svolgerà a San Marino, sul circuito Marco Simoncelli, chissà che Vale non voglia regalare una vittoria al suo caro amico Marco, sicuramente ci proverà, come ogni gara. Dovrà fare i conti con il solito Marc Marquez e la sua Honda.