GP di Valencia. 13 volte Marquez, Rossi vicecampione.

Marquez7

Si dice che 3 sia il numero perfetto ma, alla fine di questo campionato, Rossi si è tenuto stretto il numero 2. Una medaglia d’argento a conclusione di un’annata pazzesca, contro le critiche dei suoi detrattori. Il bilancio del pilota italiano parla chiaro, 13 podi e un solo ritiro ad Aragona. 2 vittorie e 6 secondi posti, un bottino niente male per un pilota dato per finito da parecchi anni. Lo stesso Rossi si ritiene soddisfatto, nel post gara dichiara di essere orgoglioso per questo secondo posto e di voler puntare a conquistare il decimo titolo mondiale, l’anno prossimo. E’ un’impresa in quanto la Yamaha presenta ancora problemi rispetto alle Honda e Marc Marquez è un avversario tostissimo da battere. Mentre Pedrosa e Lorenzo hanno faticato questa stagione, Vale ha ritrovato una seconda giovinezza con la scommessa Galbusera e un grosso lavoro fisico e mentale. Le cose sono andate per il verso giusto, non è campione, soltanto vicecampione e bisogna accontentarsi. Marquez ha vinto la sua tredicesima gara di questo campionato, stipulando un altro record, mai nessuno aveva vinto 13 gare all’interno di una stagione. In gara, al secondo posto troviamo Rossi e al terzo posto Pedrosa. Lorenzo si è ritirato a causa di alcune scelte sbagliate, con l’arrivo della pioggia è stato il primo a cambiare moto, passando alle rain e trovandosi in difficoltà in quanto la pista non era bagnata ed ha smesso subito di piovere. E’ tornato ai box, scuro in volto, con l’aria di uno sconfitto che sa di poter fare di più. Stessa sorte è toccata a Iannone, che ha concluso la gara all’ultimo posto dopo aver sbagliato la scelta del cambio moto. L’anno prossimo il pilota del team Ducati Pramac passerà al team Ducati, formando un duo tutto italiano con Dovizioso.  La stagione è ufficialmente conclusa e gli occhi saranno puntati sui test invernali, prima dell’inizio della prossima stagione. Questa settimana i piloti inizieranno a provare le moto 2015, con alcune migliorie. La curiosità è che anche in moto 3 ha vinto un Marquez, fratello di Marc, la classe non è acqua e la famiglia Marquez gioisce per ben due volte.