IG CUP 2015, FINALE SCOPPIETTANTE, VERONA MANDA FERENTINO AL TAPPETO ALLa��OVERTIME (91-86)

marollo2

Rimini, 8 marzo 2015, atto conclusivo delle final six di coppa Italia IG CUP.
Si affrontano FMC Ferentino, che elimina Treviso ai quarti e a sorpresa, La Centrale del Latte Brescia in semifinale; e Tezenis Verona, che elimina (non senza polemiche) la Manital Torino.
Sulla carta Verona parte favorita, i Ciociari si trovano ad affrontare la terza partita in 3 giorni, una in piA? dei Veronesi.
Palla a due alle 18:15 sul campo della��Arena Parigi 1999 della fiera di Rimini, Ferentino parte attaccando e con un ottima prestanza fisica, i gialloblA? soffrono ma colpiscono in contropiede, il primo quarto finisce con Ferentino avanti 22-20.
Si ricomincia sulla falsa riga dei minuti conclusivi della prima frazione, fino a quando Guarino, Ghersetti e Pierich si scatenano, portano la FMC a +13, Verona resta a guardare.
Dopo minuti di assenza totale, Boscagin sveglia i suoi con due triple consecutive, ma
Bucci colpisce ancora e si va alla��intervallo con i ragazzi di mister Franco Gramenzi avanti di 10 (45-35).
Ramagli sveglia i suoi, che al rientro in campo, con le triple di Umeh e Boscagin e i colpi di Monroe si portano a -4. Verona comanda e ancora con Monroe arriva la��aggancio 51-51, De Nicolao sorpassa e Umeh insacca da 3 per il +5 gialloblA?.
Arriva la reazione Ciociara che fa terminare la terza sessione sul 58 pari.
Si ricomincia, con Starks e Umeh che colpiscono a ripetizione, mantenendo la paritA�, fino a quando la��americano di Verona con una��altra tripla porta i suoi avanti di 6 (65-71).
Ci pensa Guarino a riportare tutto in ordine e si arriva a 22a�? dal termine con Verona avanti di una sola lunghezza, il solito Umeh porta il vantaggio a +3, sembra fatta, ma Thomas mette a segno uno spettacolare buzzer beater. Si va alla��overtime!
Nel supplementare, ancora Umeh protagonista dalla lunetta, Ghersetti spreca con una rimessa che regala palla ai Veronesi, e Boscagin a 7a�? dalla fine, insacca i due tiri liberi mettendo la parola fine alle final six.
Verona vince 86-91, portandosi a casa la coppa dopo venta��anni dalla��ultima volta!
Capitan Boscagin la alza in lacrime, per Michael Umeh ca��A? il premio come miglior giocatore della competizione, con i 36 punti della serata il premio non poteva che essere suo!

Andrea Marocco

About Andrea Marocco

View all Posts

Andrea Marocco, nato nel 1988 in provincia di Verona, da sempre innamorato dei colori gialloblù dell'Hellas Verona, per molti anni sempre al seguito della squadra veronese oltre che amante dello sport in generale e appassionato (oserei dire quasi malato compulsivo) di fotografia. Passione portata avanti con decisa determinazione negli ultimi anni, cominciando ad ottenere sempre più riconoscimenti di stima, fino ad ottenere la prima collaborazione con una testata giornalistica online di pallacanestro, che gli da l'opportunità di mettere in mostra ed accrescere la propria abilità nell'ambito della fotografia sportiva. Felice di poter unire due passioni come sport e fotografia al sevizio del pubblico del web!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.