Basket Serie A: il capitano in tribuna porta fortuna, Giorgio Tesi Group Pistoia demolisce la Dinamo Sassari (81-69)

SASSARI-PISTOIATravolgente, esilarante e vincente la Pistoia che al Palacarrara. davanti a circa 4000 persone, ha domato Sassari per 81 a 69.

La squadra biancorossa A? entrata in campo consapevole di aver di fronte un avversario tosto ma, tutt’altro che impaurita, si A? fatta valere fin dai primi minuti.

La squadra casalinga ha giocato forse una delle piA? belle partite del campionato ponderando le forze e seppur con alcune cose da rivedere in merito a rimbalzi e tiri liberi A? apparsa grintosa su ogni azione ed attenta a sfruttare al meglio ogniA�errore avversario.

Continue rotazioni,A� una difesa da vera combattente e schemi ben preparati e messi in atto sono state le armi di un meraviglioso direttore d’orchestra, coach Paolo Moretti.

Una Giorgio Tesi decisamente intenzionata a vincere, che non regala niente negli ultimi due quarti ad una Sassari sicuramente poco presente.

Un “mille braccia” Johnson con i suoi 20 punti, seguito dai 15 di Wanamaker e Cortese hanno suggellato un risultato meritatissimo.

Una diciottesima giornata di campionato che ha giocato un brutto scherzo alla Banco di Sardegna Sassari ma che permette a Pistoia di arrivare a 16 punti in classifica e rimarcare il messaggio: a Pistoia non si passa!

Ospite d’onore in tribuna un Fiorello ToppoA� “in stampelle” A�a causa dell’infortunio al menisco della scorsa settimana; visivamente emozionato l’ex capitano biancorosso rientra nel palazzetto della “sua” promozione accolto da un calorosissimo palazzetto.

Un ultimo, e solo in ordine di citazione, applauso ad un pubblico che di applausi questa sera non A? mai stato a corto: il pubblico del Palacarrara, guidato da un’instancabile Baraonda,A� un pubblico che gioisce per e soprattutto con una squadra sulla quale in pochi avrebbe scommesso ad inizio campionato. Una squadra che oggi ha regalato ai propri tifosi un’altra serata indimenticabile, l’ennesima della stagione in corso.

Giorgio Tesi Group Pistoia – Banco di Sardegna Sassari 81-69 (14-16 / 37-31 / 56-47)


Giorgio Tesi Group:A�Daniel (6), Meini (2), Galanda (3), Wanamaker (15), Washington (9), Cortese (15), Evotti ne, Bozzetto (0), Gibson (11), Johnson (20). All. Paolo Moretti

Banco di Sardegna Sassari:A�Green M. (0), Green C. (12), Devecchi (0), Chessa (0), Diener T. (9), Vanuzzo (9), Tessitori (8), Diener D. (9), Thomas (12). All. Romeo Sacchetti

Arbitri: Taurino, Biggi e Caiazza.

Giulia Carradori Ward

About Giulia Carradori Ward

View all Posts

Nata l' 11 luglio 1982 a Pistoia durante la finale dei mondiali di calcio Italia - Germania non sarei potuta certo che diventare una grossa appassionata di...Pallacanestro. Partita dalla mio paesello toscano, nel quale mi sono sempre sentita un po' stretta, approdo a Roma dove mi laureo nel 2006 in Scienze della Comunicazione dopo una serie di lavori in pub, pizzerie ed organizzazione eventi. Tornata in toscana inizio a collaborare con una testata locale ma tra lo stare e il partire ha nuovamente avuto la meglio la valigia ed un biglietto aereo per Dubai. Galeotto un deserto infinito, spiagge bianche ed un magico odore di spezie decido di rimanere, causa" innamoramento italo-palestinese in corso"( nonché ottime prospettive di lavoro). Sette anni di cambiamenti, di successi privati e professionali, l'apertura di una società di consulenza che insegna agli italiani come" internazionalizzarsi" e poi il rientro in Patria insieme al mio principe azzurro e all'amore della mia vita: mio figlio. 31 anni di curiosità, di amore per qualsiasi forma d'arte, di disordine cronico e di una maniacale voglia di mettere nero su bianco emozioni, sensazioni e pensieri dalle molteplici sfumature. Poi un tweet...e la mamma con la valigia atterra nel mondo degli SportBloggers...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.