Inter – Fiorentina 2-1, i nerazzurri volano al secondo posto

interfiorentinaQuinta giornata di campionato. La Fiorentina arriva a Milano dopo la vittoria per 2-0 contro l’Atalanta mentre l’Inter A? reduce dalla grande vittoria per 7-0 contro il Sassuolo di Di Francesco. Si gioca alle 20.45 di giovedA�, posticipo del turno infrasettimanale settembrino. Al fischio d’inizio la Fiorentina parte subito bene facendo paura ad Handanovic con un paio di pericolosissime conclusioni velenose che il portiere sloveno A? bravo a sventare. Ma l’Inter non delude e non sta a guardare e dA� l’impressione di essere sempre pericolosa nei suoi rari contropiede non finalizzati per un nonnulla. Il primo tempo non troppo movimentato si conclude 0-0, netto il possesso palla viola. Nel secondo tempo tutto cambia: il primo gol arriva al 20′ quando Juan Jesus stende in area Joaquim pronto a colpire il pallone su un passaggio radente di Tomovic. Non ci sono dubbi sul calcio di rigore. Rossi si prepara con il sinistro, al fischio dell’arbitro prende la rincorsa e la mette nell’angolo alla sinistra di Handanovic che sfiora solo il pallone. L’Inter non si arrende, un paio di cambi stravolgono la squadra che si getta in avanti alla ricerca del pareggio, che arriva in maniera spettacolare: Cambiasso con una mezza rovesciata la mette dentro dopo un’uscita a vuoto di Neto. Poi la svolta: Jonathan, a 10 minuti dal termine, controllo in area su servizio del furetto Alvarez e mette il pallone sotto l’incrocio, niente da fare per il portiere viola. I nerazzurri in contropiede sfiorano addirittura il 3-1, Alvaro Pereira si ritrova davanti a Neto, che perA? miracolosamente para la bordata del terzino appena entrato in campo. Ultima occasione per la Fiorentina:al 89′ Ilicic fa partire un violento sinistro che perA? non sorprende lo sloveno Handanovic che para respingendo il pallone in angolo.Il match finisce sul 2-1. Delusione per la Viola e felicitA� per l’Inter che vince rimontando e aggancia Napoli e Juve a due punti dalla vetta su cui brilla una spietata Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.