#ItalianGP, imbattibile Lorenzo. Crisi Marquez!

podioTripletta Lorenzo, terza gara consecutiva vinta dal pilota spagnolo. Quando è in forma non ce n’è per nessuno, competitivo dal Venerdì alla Domenica di gara dove agguanta un primo posto in solitaria, una gara tranquilla, senza sbavature, inanellando una serie di giri impressionanti per costanza e intelligenza. Jorge è un maestro in questo, quando sta apposto con se stesso e con la sua testa è difficile superarlo. 6 punti di distacco dal leader del campionato, suo compagno di squadra, Rossi. Il pilota italiano ha sofferto tantissimo nella pista di casa, non è riuscito mai a trovare il giusto setting partendo dall’ottava casella. La bruttissima partenza ha fatto preoccupare tutti i tifosi sugli spalti, gara compromessa. Ma Vale è stato fantastico, come sempre, ad arrivare sul podio, al terzo posto. Il vero rivale è Lorenzo, Marquez sciupa nuovamente quell’ottima partenza iniziale, cadendo e ritirandosi dalla gara. E’ un momento buio per la Honda e per Marquez. Il numero 93  guida sempre al limite delle sue capacità e prende spesso rischi per provare a raggiungere posizioni importanti, il distacco dalla prima posizione è di 49 punti, troppi. E’ difficile provare a vincere questo mondiale, soprattutto con un Rossi e un Lorenzo così in forma. E’ importante che Marc trovi di nuovo il feeling con la sua moto e cerchi di non superare le potenzialità della Honda. Bisogna sapersi accontentare in questi momenti. La seconda posizione è di un grandissimo Andrea Dovizioso, autore di un’ottima gara. Sfortunato il suo compagno di box, Dovizioso, dovutosi ritirare per un piccolo problema tecnico. Le Ducati vanno forte, sono sempre sul podio ed è un grosso onore per i tifosi italiani. Il mondiale è ancora aperto, le due Yamaha stanno dettando il ritmo e la sensazione è che il titolo sarà un discorso tra Rossi e Lorenzo, come nel 2009. In quell’anno fu il Dottore a prevalere sul proprio compagno di squadra, al momento sembrerebbe che il numero 99 abbia una condizione migliore dell’italiano. Valentino ha l’esperienza giusta per poter mettere in difficoltà lo spagnolo e regalare spettacolo a tutti i tifosi. La prossima gara è in Spagna, a Barcellona. Il 46 deve dare un grosso segnale al suo rivale, non sono ammessi errori, in ballo c’è il primo posto nel campionato.