La Lazio ferma la Sampdoria. Felipe Anderson protagonista con un gol e due assist (3-0)

Image00065

La Lazio vola, trascinata da un formidabile Felipe Anderson. I capitolini firmano un perentorio 3-0 contro la rivelazione Sampdoria, conquistando il terzo posto, momentaneamente in solitario (in attesa di Napoli a�� Cesena nel giorno della��Epifania).

TATTICA a�� Pioli sceglie il collaudato 4-3-3, con la linea difensiva formata da Basta e Radu sulle fasce, De Vrij e Cana centrali; terzetto di centrocampo guidato da Biglia in regia, Parolo e Lulic tornanti. In attacco, Djordjevic punta centrale, Felipe Anderson e Mauri nel ruolo di esterni. Mihajlovic opta per il 4-3-1-2. Retroguardia con Cacciatore e Regini terzini, Gastaldello e Romagnoli in mezzo. In mediana Rizzo-Palombo e Obiang. Soriano trequartista, dietro alla coppia offensiva Eder-Okaka.

CRONACA a�� La partita inizia con ritmi lenti. La prima fiammata si registra al 20a��con una��occasione per la Lazio. Felipe Anderson si invola da centrocampo verso la porta di Viviano, lascia sul posto due avversari, ma viene fermato da Gastaldello. Sugli sviluppi della punizione, battuta da Biglia, ca��A? la respinta di Viviano che allontana in angolo. Altra opportunitA� al 22a��. Errore di Cacciatore in disimpegno, Djordjevic, a tu per tu con il numero uno blucerchiato, non trova il giusto guizzo. Continua la girandola di palle-gol. Al 30a�� colpo di tacco di Djordjevic per De Vrij la cui conclusione, di prima intenzione, sfuma a lato. Tre minuti dopo, Felipe Anderson scocca un destro da lontano, ma la mira A? decisamente sbagliata. I biancocelesti sbloccano al 38a��. Felipe Anderson guadagna il fondo, cross basso per Parolo che, di sinistro, indovina la zampata precisa. Ea�� un crescendo biancoceleste, con il raddoppio che giunge tre giri di lancette piA? tardi. Felipe Anderson, dalla distanza siderale di circa 40 metri, esplode un sinistro ad incrociare su cui Viviano non puA? fare nulla. La Sampdoria A? tramortita. Nella ripresa, dal primo minuto, Mihajlovic rimescola le carte, inserendo Wszolek al posto di Rizzo. Cambio obbligato anche per la Lazio: Cavanda rileva la��infortunato Cana, prendendo posto sulla fascia sinistra e, di conseguenza, Radu scala al centro accanto a De Vrij. Al 2a�� Felipe Anderson costringe Viviano a distendersi in tuffo. Al 6a��il portiere ligure A? in libera uscita dalla propria area, il tiro di Djordjevic A? smorzato in angolo da Romagnoli. Al 10a�� tentativoA� di Felipe Anderson, lanciato da Cavanda, e deviazione in corner ad opera di Gastaldello. A fil di palo la girata di Mauri, su sponda di Basta (18a��). La Lazio chiude i conti al 21a��. Felipe Anderson scende lungo la fascia destra, in coast to coast, supera Obiang e Palombo e mette al centro per il morbido tocco di Djordjevic da due passi. Ea�� il settimo sigillo della��attaccante serbo in campionato. Prestazione corale della Lazio che mette tre punti nel forziere.

TABELLINI

LAZIO: Marchetti 6, Basta 7, De Vrij 7, Cana 6 (1a�� st Cavanda 6), Radu 6.5, Parolo 7, Biglia 7, Lulic 6.5 (5a�� st Onazi 6), F. Anderson 8, Djordjevic 7, Mauri (33a�� st Candreva sv). In panchina: Berisha, Strakisha, Pereirinha, Konko, Novaretti, Ledesma, Cataldi, Keita, Klose. Allenatore: Pioli 7

SAMPDORIA: Viviano 5, Cacciatore 5, Gastaldello 5, Romagnoli 5.5, Regini 5, Rizzo 5 (1a�� st Wszolek 5), Palombo 5.5, Obiang 5.5 (23a�� st Bergessio 5), Soriano 5, Eder 5(29a�� st Duncan sv), Okaka 5.5. In panchina: Romero, Da Costa, Fornasier, Silvestre, De Vitis, Ivan, Krsticic, Marchionni, Djordjevic, Fedato. Allenatore: Mihajlovic 5

ARBITRO: Calavrese di Teramo 6. Assistenti: Meli e Galloni. Addizionali: Russo e Merchiori. IV uomo: Liberatore

MARCATORI: 38a�� pt Parolo, 41a�� pt F. Andereson, 21a�� st Djordjevic

NOTE. Ammoniti Cana e Basta (L), Gastaldello e Soriano (S). Angoli: 12-1. Recupero: 1a�� st; 3a�� st

Fanny Rocca

About Fanny Rocca

View all Posts

Laureata in Dams, indirizzo spettacolo, e giornalista pubblicista dal 2008. Collaboro con un quotidiano locale, seguendo lo sport e, all'occorrenza, eventi di politica e cultura. In passato, addetto stampa di una squadra di basket, militante in C1, e redattrice per siti sportivi on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.