Lazio cinica, espugnato il Franchi

fio laz intLa Lazio vince con fatica, come preventivabile, nella��anticipo di mezzogiorno in casa della Fiorentina. Una partita con due volti: il primo tempo, infatti, A? a vivaci tinte biancocelesti; nella ripresa, invece, il borsino delle occasioni A? a favore della truppa di Montella. Pioli schiera un 4-3-3, con il rientro di Radu, titolare della fascia sinistra, dal primo minuto, con la coppia centrale formata da De Vrij e Ciani, e Cavanda cursore di destra. A centrocampo, Biglia in veste di regista e interdittore, Parolo regia e Mauri come scattisti. La��attacco vede Candreva e Lulic esterni, e Djordjevic punta centrale.

LA CRONACA A�Folata offensiva della Lazio alla��8a�� con il lancio di Parolo a Radu sulla��out di sinistra, successivo cross al centro per Mauri che, da fuori area, sparacchia al di sopra della traversa. Al 14a�� Marchetti A? costretto ad accartocciarci sulla��incursione di Babacar, proiettato da Tomovic. Al 18a�� una punizione radente di Candreva A? deviataA� in angolo da un giocatore viola nel nugolo davanti alla porta. Alla mezza��ora Parolo imposta, quindi Lulic gira alla��indirizzo di Mauri sulla cui conclusione ca��A? la presa bassa di Neto. Tre minuti dopo, calcio piazzato di Cuadrado da circa 35 metri, la barriera capitolina sventa il pericolo allontanando in corner. Sugli sviluppi della��angolo battuto dal solito Cuadrado, nel traffico della��area sponda di testa di Alonso e Babacar spedisce a lato. Al 35a�� il vantaggio della Lazio. Biglia smista a Candreva, assist per Djordjevic che, in spaccata, trafigge Neto. Poco dopo, De Vrij manda in progressione Lulic, ma il tentativo del bosniacoA�A? bloccato dal portiere viola. Al 38a�� Cuadrado cerca la��inserimento su una��uscita kamikaze di Marchetti. In coda al primo tempo, Djordjevic serve la��accorrente Candreva, tiro in controbalzo ribattuto da Alonso. Secondo tempo di diverso tenore, come detto. La��ingresso di Borja Valero al posto di Kurtic dA� nuovo respiro e sostanza al gioco viola. I padroni di casa, infatti, risultano piA? pericolosi, mentre la Lazio accusa una flessione. Al 6a�� brivido con la punizione in pallonetto di Cuadrado oltre la difesa biancoceleste, e il palo colpito da Aquilani in rovesciata. Al 14a�� dalla bandierina Borja Valero crossa al centro, Alonso di prima intenzione non inquadra lo specchio della rete. Ancora Alonso al 20a��, imbeccato da Tomovic, calibra male. Tracce di Lazio al 31a��. Parolo scocca il tiro da conclusione defilata, nessun patema per il portiere di casa. Sul capovolgimento di fronte, Marchetti ferma in tuffo un insidioso colpo di testa di Cuadrado. La��estremo difensore biancoceleste al 39a��, nel tentativo di respingere la sfera, subisce senza conseguenze la carica di Bernardeschi. Otto minuti di recupero stabiliti da Peruzzo. Nella��extratime, al 47a�� la Lazio trova la��affondo giusto. Candreva riconquista il pallone a centrocampo e avanza verso la��area della Fiorentina, passaggio corto a Lulic che, sottomisura, deposita in gol e suggella il successo. (Fanny Rocca)

Tabellino A�.: A� A�FIORENTINA a�� LAZIOA� 0-2

FIORENTINA: Neto 5, Tomovic 6, Rodriguez G. 5, Savic 6, Alonso 6, Aquilani 6, Pizarro 6 (33a�� st Bernardeschi sv), Kurtic 5 (1a�� st Borja Valero 6.5), Fernandez 6, Cuadrado 6.5, Babacar 5 (23a�� st Ilicic 5). In panchina: Tatarusanu, Richards, Vargas, Joaquin, Basanta, Pasqual, Brillante, Hegazy. Allenatore: Montella 6

LAZIO: Marchetti 6.5, Cavanda 6.5, Radu 6.5, De Vrij 7, Ciani 6.5 (23a�� st Novaretti 6), Parolo 6.5, Biglia 7, Mauri 6.5 (13a�� st Onazi 6), Candreva 7, Lulic 7.5, Djordjevic 7.5 (44a�� st Klose sv). In panchina: Berisha, Strakosha, Braafheid, F. Anderson, Ederson, Konko, Gonzales, Pereirihna, Ledesma. Allenatore: Pioli 7

ARBITRO: Peruzzo di Schio 6

MARCATORI: 3a�� pt Djordjevic, 47a�� st Lulic

NOTE. Ammoniti Pizarro (F), Djordjevic, Parolo, Cavanda, Radu e Marchetti (L). Angoli: 6-4. Recupero: 2a�� pt; 8a�� st

Massimiliano Marsili

About Massimiliano Marsili

View all Posts

Romano de Roma, è ormai prossimo alle 50 primavere. Dopo la famiglia, la vita all'aperto è stato da sempre il suo secondo amore. Una vita nello sport con il grande hobby del giornalismo sportivo. Per poco non è diventata la principale attività lavorativa ma la passione non si è mai sopita. Basket e Calcio hanno rappresentato ed in parte tutt'ora lo sono parte della sua vita.... sport praticati a tutti i livelli, giocatore allenatore ed arbitro. Parimenti le esperienze radiofoniche con diverse emittenti e strutture locali e nazionali, sia web che FM. Laziale doc, amante di tutto il movimento biancoceleste che segue in diversi siti e blog. Con grande piacere ed entusiasmo si è lasciato coinvolgere dal progetto di SportBloggers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.