Lazio, tris contro la��Atalanta. Una doppietta di Mauri e un gol di Lulic rilanciano le ambizioni biancocelesti (3-0)

Parolo (Lazio)

Parolo (Lazio)

Vittoria della Lazio, targata grinta e cuore, contro la��Atalanta. Il successo matura interamente nella ripresa, dopo un primo tempo nel quale i biancocelesti non riescono mai ad incidere. Tre punti che riportano la Lazio al momentaneo terzo posto.

TATTICA Stefano Pioli mette in campo il consueto 4-3-3. In difesa la coppia centrale De Vrij-Cana A? affiancata dai terzini Basta e Radu. Centrocampo inedito, con Ledesma in cabina di regia (fuori causa Biglia per problemi muscolari), Gonzalez a destra (al posto dello squalificato Parolo) e Lulic a sinistra. Tridente offensivo formato da Djordjevic, supportato da Mauri e Felipe Anderson. Gli orobici si presentano con il 4-3-1-2. In retroguardia Benalouane, Stendardo, Cherubin e Del Grosso. Terzetto della mediana con Cigarini playmaker, Carmona e Migliaccio ai fianchi. In avanti, Colantuono conferma la coppia offensiva composta da Denis e Bianchi, mentre Moralez viene arretrato dietro le punte per agire tra le linee.

CRONACA I primi fotogrammi della partita vedono i velleitari tentativi della Lazio. Felipe Anderson, su suggerimento di Mauri, calcia debolmente, e Sportiello ferma senza sforzi. Punizione di Ledesma, dalla��out di sinistra alla��11a��, su cui ca��A? la deviazione di Benelouane. Sprazzi di Atalanta al 21a��. Denis riparte in contropiede, lungo lancio verso Bianchi, stop di petto e tiro a giro fuori misura. Al 26a�� Felipe Anderson, pescato da Biglia, carica il destro, trovando una respinta in angolo. Sugli sviluppi del corner, dopo un batti e ribatti, pallone sui piedi Gonzalez che, dal limite, esplode un improbabile sinistro. Radu crossa in area, De Vrij salta a vuoto, aggancio mancato anche da Mauri in leggero controtempo. Al duplice fischio della��intervallo, il risultato rimane a reti inviolate. La Lazio, apparsa prevedibile del primo tempo, cambia marcia nella ripresa e sblocca la partita al 6a��. Galoppata di Felipe Anderson lungo la fascia destra, assist nel cuore della��area dove Mauri, in spaccata, fulmina Sportiello. Tre minuti dopo Mauri, da posizione angolata, spedisce a lato del palo opposto. Sportiello risponde presente ad un diagonale di Felipe Anderson (14a��). Il raddoppio biancoceleste giunge al 26a��, con gli stessi protagonisti del primo vantaggio. Felipe Anderson, ancora in veste di ispiratore, serve il sinistro di Mauri che piega i guantoni di Sportiello con la personale doppietta. La��Atalanta A? completamente frastornata. E al 41a�� la Lazio ritocca lo score. Basta pennella al centro, Lulic declina in gol con un colpo di testa. Al 38′ il primo e unico tiro in porta dei bergamaschi. Carmona, da fuori, impegna Marchetti inoperoso fino a quel momento Nei minuti finali, slalom di Keita in area tra due avversari, e tiro annullato in corner da Sportiello.

LAZIO (4-3-3): Marchetti 6, Basta 7, De Vrij 7, Cana 6.5, Radu 6.5 (37a�� st Cavanda sv), Gonzalez 6.5, Ledesma 6.5, Lulic 7.5, Felipe Anderson 7.5, Djordjevic 6 (31a�� st Klose sv), Mauri 8 (28a�� st Keita sv). In panchina: Berisha, Strakosha, Konko, Novaretti, Onazi. Allenatore: Pioli 7

ATALANTA (4-3-1-2): Sportiello 5, Del Grosso 5 (19a�� st DramA? 5.5), Cherubin 5, Stendardo 5, Benalouane 5.5, Carmona 5, Cigarini 5, Migliaccio 5 (15a�� st Da��Alessandro 5), Moralez 6, Denis 5, Bianchi 5 (28a�� st Boakye sv. In panchina: Avramov, Scaloni, Bellini, Gomez, Baselli, Biava, Spinazzola, Molina, Grassi. Allenatore: Colantuono 5

ARBITRO: Rocchi di Firenze 6.5. Assistenti: Cariolato e Gava. Addizionali: Irrati e Pairetto. IV uomo: Longo

MARCATORI: 6a�� e 26a�� st Mauri, 41a�� st Lulic

NOTE. Ammoniti Denis e Migliaccio (A). Angoli: 10-2. Recupero: 2a�� pt; 3a�� st.

Fanny Rocca

About Fanny Rocca

View all Posts

Laureata in Dams, indirizzo spettacolo, e giornalista pubblicista dal 2008. Collaboro con un quotidiano locale, seguendo lo sport e, all'occorrenza, eventi di politica e cultura. In passato, addetto stampa di una squadra di basket, militante in C1, e redattrice per siti sportivi on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.