#LiberalaLazio

downloada�?…la paura fa 50.000a�?. CosA� oggi titolava il suo articolo un noto e stimato giornalista sportivo di fede biancoceleste parlando di quel che A? in programma domenica 23 Febbraio alla��Olimpico. La��hastag #liberalalazio staA� spopolando nei social network e mai come in questo momento il popolo laziale sembra aver ritrovato quella solida e fiera compattezza tipica dei momenti topici della ultracentenaria storia del club. Iniziativa partita cosA� quasi per caso tra i tam tam di alcune radio e internet che hanno raccolto la��umor esasperato ma mai domo del tifoso e che vedrA� uno stadio pressochA? stracolmo seppur in una partita non di cartello.A� Ma la cosa che mette in maggior rilievo la��evento A? che nessuno sembra accorgersi o ricordarsi che domani sera la Lazio dovrA� scendere in campo per la��Europa League. Una competizione che il laziale sa benissimo di non essere minimamente alla portata della rosa attuale e che segnerA� forse la��ultima apparizione casalinga europea per questa e diverse altre stagioni a venire. Prevendita scarsissima, sui duemila biglietti staccati compresa anche la folta rappresentanza bulgara al seguito del Ludogorets. Sulla carta la squadra di Reja avrebbe tutte le possibilitA� per guadagnarsi il passaggio per il turno successivo ma le indicazioni da Formello sembrano dire che scenderA� in campo una formazione rimaneggiata da un ampio turn over che vedrA� in campo le seconde linee e quindi tutti possono fare le proprie considerazioni in merito. Poca fiducia insomma, perchA? si A? ben consapevoli che le possibilitA� di proseguire fino alla fine sono ben poche ed allora tutti i riflettori dei tifosi biancocelesti sono rivolti al solo prossimo appuntamento col Sassuolo, che seppur avversario modesto e non di richiamo, vedrA� la��Olimpico delle grandi occasioni. EsploderA� la contestazione che dovrA� comunque rimanere in termini civili e pacifici per non cadere nel torto e soprattutto a non cedere magari a provocazioni preordinate. Lotito, che non salterA� la��appuntamento, se non altro per non paventare timori o paure, ha pensato bene di aumentare il costo dei biglietti a�� ad eccezione dei settori popolari a�� al ritornello di a�?chi mi vuole contestare deve pagarea�? rilanciando ancora una volta la sfida ai tifosi. Il presidente si sente sicuro,stretto nelle sue amicizie e proprio in questa settimana non ha risparmiato alcun contatto con i media amici, imbonitori vari fino alle conoscenze influenti. Dalla Questura ha ottenuto il rinnovo della concessione della scorta nella��incredulitA� e sdegno generale. Ea�� palese che nonostante la spavalderia mostrata, tale situazione non sia gradita al numero uno biancoceleste che vede ormai spuntare nemici ed attacchi ovunque, dalla querelle di Petkovic fino alla condanna del Tribunale alla richiesta di decadimento, alla causa Zarate e non ultimo il nuovo deferimento giunto per la vicenda Savini. Questi non sono che alcuni dei grattacapi che riguardano Lotito perchA? domenica prossima proprio quella visibilitA� che lui adora nel profondo lo metterA� di fronte ad una contestazione senza precedenti e che vedrA� poi tutto il popolo biancoceleste disertare lo stadio nei turni successivi fino al raggiungimento dello scopo finale che A? il bene della Lazio. La cessione di Hernanes nella ormai tristemente nota consuetudine dello scarica barile e della��ultima ora per poi non sostituire il giocatore hanno acuito il malcontento ed il tonfo in Sicilia nella��ultimo turno di campionato ha completato la��opera. La rosa indebolita, aggravata dai soliti acquisti incomprensibili e senza la speranza di un futuro diverso sono segnali palpabili di quanto i timori dei supporter della prima squadra della capitale siano fondati. SarA� molto piA? difficile ora riscattare la metA� del cartellino di Candreva mettendone a rischio la permanenza a Roma mentre alle orecchie del gioiellino KeitA� stanno giungendo le sirene inglesi del Manchester United. Se a questo aggiungiamo la volontA� dei rinnovi ai a�?vecchia�? Biava, Dias e Klose senza la benchA? minima trattativa per innesti giovani ma di livello, appare fin troppo evidente la��assoluta assenza di veri progetti od ambizioni vincenti. Ma questa sarA� una��altra, la solita, storia e mentre il Manchester City, privo di Novaretti, strappatogli da Tare, saluta di fatto la Champions, i laziali snobbano la��Europa League ed aspettano Lazio- Sassuolo….. e che contestazione a�� pacifica e civile a�� sia!

Massimiliano Marsili

About Massimiliano Marsili

View all Posts

Romano de Roma, è ormai prossimo alle 50 primavere. Dopo la famiglia, la vita all'aperto è stato da sempre il suo secondo amore. Una vita nello sport con il grande hobby del giornalismo sportivo. Per poco non è diventata la principale attività lavorativa ma la passione non si è mai sopita. Basket e Calcio hanno rappresentato ed in parte tutt'ora lo sono parte della sua vita.... sport praticati a tutti i livelli, giocatore allenatore ed arbitro. Parimenti le esperienze radiofoniche con diverse emittenti e strutture locali e nazionali, sia web che FM. Laziale doc, amante di tutto il movimento biancoceleste che segue in diversi siti e blog. Con grande piacere ed entusiasmo si è lasciato coinvolgere dal progetto di SportBloggers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.