Mundaily – Day 8

Prova della veritA�, oggi, per la nostra Italia. Dopo la sofferta vittoria contro la��Inghilterra, nel debutto di questo Mondiale brasiliano, ora tocca alla Costa Rica, grande sorpresa della prima giornata col 3 a 1 rifilato alla��Uruguay.

E, a proposito di Uruguay: ieri sera la Celeste ha battuto per 2 a 1 la��Inghilterra, che a questo punto rischia seriamente di andarsene subito a casa. Proprio come contro di noi, il a�?Leonia�? hanno giocato bene, ma A? mancato loro quel a�?chea�?. Rooney ha finalmente segnato, ma A? piA? quello che si A? a�?mangiatoa�? a fare la differenza. Senza contare che dietro ballano come al a�?Billionairea��a��

Di contro, la��Uruguay A? stato estremamente concreto, ha ben lottato in mediana ed ha sfruttato alla grande la freschezza del rientrante SuA�rez. Il a�?Pistoleroa�? A? stato semplicemente fantastico, e partigianamente ca��A? solo da sperare che, come di solito capita a chi rientra da un infortunio, dopo una prima partita brillante ne segua una poco esaltante. Chi non ha di questi problemi A? Cavani, che ha servito in maniera sublime il bomber del Liverpool.

Tornando alla��Italia: innanzitutto speriamo di non sottovalutare la��avversario. Pericolo che la scoppola rifilata dai centramericani agli uruguagi dovrebbe aver scongiurato.

Speriamo inoltre che il CT Prandelli faccia delle scelte orientate piA? dal costrutto, che da il lampo (sbagliato) di un momento.

In tal senso, la��annunciata presenza tra i titolari di Thiago Motta A? preoccupante.

Come non si capisce la��insistenza sulla punta unica: dopo tutto siamo la��Italia, e dovrebbero essere gli altri a dover avere paura di noia��

SennA? tanto valeva lasciarli a casa i Cassano e gli Insigne: bastava portare Balotelli e Immobile come suo vice, e per il resto riempire la squadra di centrocampisti e difensoria��

In porta dovrebbe rientrare Buffon: non che Sirigu si sia comportato male, anzi. PerA? SuperGigi aggiunge quel a�?quida�? anche caratteriale, e non solo perchA� A? il capitano.

Qualcosa da ridire pure sulla frettolosa bocciatura di Verratti; Prandelli la��ha dapprima chiamato in fretta e furia, poi la��ha accantonato. Quindi la��ha ripescato a�?a furor di popoloa�?, per poi farlo fuori subito e senza appello. Una gestione quantomeno opinabilea��

Stasera ca��A? poi la��interessantissima sfida tra Francia e Svizzera, scontro direttissimo, visto che hanno entrambe vinto il primo match.

I a�?Gallettia�?, pur senza Ribery, hanno ben impressionato, giocando bene e sfruttando al meglio le caratteristiche dei proprio giocatori.

La Svizzera ha invece sofferto un poa�� troppo al debutto, ma puA? comunque contare su una��organizzazione di squadra elevata, e anche su dei singoli tutta��altro che di seconda fascia. Un match che promette davvero bene, insomma.

 

Ma ora chiudiamo il pezzo, che tocca a noi: FORZA AZZURRI!!!

A�

Federico Zuliani

Federico Zuliani

About Federico Zuliani

View all Posts

Classe '82, juventino dalla placenta, nonostante la laurea in Scienze Politiche ha ben presto capito che la politica era meglio prenderla in giro che studiarla. Messe quindi da parte le varie ipotesi di riforma del sistema elettorale, ha scelto di dar libero sfogo al proprio umorismo abrasivo col ‘Pagellone’, attraverso cui dà i voti ai protagonisti della politica locale. Del medesimo argomento, di Sport e di tanto altro scrive sul settimanale LegnagoWeek. Collabora inoltre con altre testate cartacee e online, occupandosi di vari temi. Per ovviare allo stress dell’attività giornalistica nell’agone politico, si dedica alla “cultura del cibo”. In seguito a questa passione, ha intrapreso l’attività di food blogger, recensendo ristoranti, discutendo di ricette e litigando coi buchi della cintura. Mangia, prega, ama e impreca a Legnago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.