Partita da cardiopalma, Verona la spunta in extremis su Perugia (3-2)

PointBreak_CalzedoniaVerona_SirSafetyPerugia-182

Si A? svolta oggi al PalaOlimpia di Verona con inizio alle ore 18, il match di alta classifica tra Calzedonia Verona e Sir Safety Conad Perugia. Di fronte a 3560 spettatori si A? imposta al tie-break Verona dopo una partita combattutissima che ha visto Perugia recuperare ben due set prima di inchinarsi definitivamente alla corazzata veneta.

Un primo set testa a testa fino all’ultimo punto tra le due squadre, che ha visto perA? Verona imporsi poi per 27-25 grazie ad un buon Baranowicz e Sander, quest’ultimo ha messo a segno ben 8 punti contro i 6 di Kaliberda e Atanasijevic di Perugia. Migliore comunque la percentuale in attacco di Verona con un 58% contro il 52% della squadra perugina.

Il secondo set si A? concluso con una netta supremazia di Verona in tutti i fondamentali. La squadra veneta ci ha messo poco piA? di 20 minuti per portarsi sul 2 a 0. Sia le percentuali in attacco che in ricezione hanno difatti superato il 50%, contro i dati negativi della Sir Volley.

Dal terzo set Perugia si A? rimessa in gioco, Russell ed Atanasijevic hanno messo a segno 12 punti ed anche le percentuali in ricezione sono state migliori rispetto alla squadra locale. Perugia, poi A? riuscita a spuntarla anche al quarto tiratissimo set giocato punto a punto fino alla fine della frazione. Ottimo il 71% in attacco contro il 59% di Verona, 8 punti per Atanasijevic e 5 per Kaliberda contro i 6 di Kovacevic e Sander.

L’ultimo set vede un’ottima prestazione della squadra di casa con percentuali ben piA? alte per Verona piuttosto che Perugia, sebbene il risultato premi i padroni di casa con una vittoria dallo scarto minimo.

Una splendida partita durata poco piA? di 2 ore che ha incoronato Baranowicz migliore in campo, coadiuvato da un ottimo Sander che ha messo a segno 23 punti totali, lui che A? stato poi costretto a lasciare il campo per una botta in testa procuratasi durante uno scambio.

Miglior realizzatore Atanasijevic con 26 punti, per Perugia buona anche la prestazione di Kaliberda con 18 punti totali.

Verona si A? dimostrata ancora una volta una squadra molto ostica A? sicuramente ben costruita e solida.

Per Perugia c’A? ancora tanto lavoro da fare sopratutto dopo che Kovac A? subentrato a Castellani nei giorni scorsi.

Questa di oggi A? stata la prima giornata di ritorno del campionato di SuperLega, ma i giocatori hanno giA� la testa per la sfida di martedA� di Coppa Italia che vede di fronte nuovamente le stesse formazioni ed ancora una voltal PalaOlimpia di Verona.

Per il ritorno della “regular season” di dovrA� invece aspettare domenica 17 gennaio, Verona giocherA� in casa di Modena mentre Perugia ospiterA� la Revivre Milano ore 17 in diretta su Rai Sport 1.

Per quanto riguarda la classifica Verona si posiziona al quarto posto sopra all’avversaria di oggi, Perugia, in campionato guida Modena seguita da Macerata e Trento.

Tabellino
punteggi parziali: 27-25; 25-14; 25-27; 23-25; 15-13

Durata dei set: 31′;24′;30′;27′;22′

Calzedonia Verona : Zingel, Kovacevic, Baranowicz, Bellei, Sander, Anzani, Pesaresi, allenatore Giani Andrea, assistente De Cecco Matteo. Sir Safety Conad Perugia: Buti, De Cecco, Kaliberda, Russel, Atanasijevic, Birarelli, Giovi, allenatore Kovac Slobodan, assistente Fontana Carmine.

Arbitri: Gnai Giorgio, Zanussi Umberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.