Paulo Sosa scalda i motori, tra poco inizia l’avventura alla Viola…

paulo-sousa-bis

Ormai da qualche giorno il portoghese Paulo Sousa ha preso posto nella panchina viola come allenatore. Una decisione, quella dei Della Valle ,che ha creato scompiglio tra il popolo gigliato. Straniero, poca competenza italiana, ex giocatore della Juventus…certamente questo non fa felice la maggior parte dei fiorentini.

Prendiamo però come esempio Rudi Garcia che da sconosciuto ha portato la Roma al secondo posto, anche la sua situazione – al suo arrivo nella Capitale – somigliava molto a quella di Sousa. Le critiche probabilmente non servono a niente, serve soltanto avere fiducia in un allenatore che si veste di un compito davvero importante, quello di sostituire Montella facendo divertire, vincere e magari alzare qualche trofeo sotto gli occhi del popolo viola.

Ora non ci resta che lasciare le parole ai fatti e vedere cosa ci riserva mister Sousa. Lui crede che ci sarà di che essere soddisfatti…ed io mi fido di lui!

Vamos Paulo, non ci deludere…

Paolo Vavassori

About Paolo Vavassori

View all Posts

Nato a Bergamo, classe 1967 (la stessa di Roby Baggio e scusate se è poco). Leggo la stessa anche di Gigi D'Alessio (scusate e basta). Da piccolo gioca a calcio ed è una promessa (con se stesso). Ripiega da subito su sport più statici per passare ben presto allo sport parlato e scritto. Folgorato dalla stella Maradona che conosce di persona (conserva gelosamente una fotografia ricordo dell ' 89 che lo ritrae con il Pibe a ricordo anche della propria capigliatura). Folgorato molto prima dalla Dea Atalanta che segue da sempre e continuerà a seguire (sempre più spesso dal divano di casa). Appassionato di golf e fotografia ha come sogno quello di poter fotografare una partita di serie A da bordo campo con la sua mitica Canon (ma ci stiamo lavorando).