Quando il Celtic Glasgow affrontA? la Lazio (30/05/1950)

celticvslazio

Era il pomeriggio del 30 maggio del 1950 e una folla festante si era riunita all’interno dello Stadio Nazionale di Roma per vedere la partita che, la SS Lazio ed il Celtic Glasgow, giocarono in amichevole per celebrare il 50 A� anniversario del prestigioso club italiano.

 

Nella foto, John McPhail sta guidando, davanti a tutti gli altri giocatori con la maglia biancoverde, la formazione del Celtic, seguito dal portiere John Bonnar, dalla�� esterno destro Jock Weir e dall’inimitabile Charles Patrick Tully. L’atmosfera sembra perA? non essere proprio consona per un amichevole e infatti, purtroppo, il match si A? rivelato abbastanza falloso. Le due formazioni non volevano fare brutta figura di fronte a tanti spettatori e si impegnarono al massimo.

 

PiA? di quaranta calci di punizione furono fischiati nel corso dei 90 minuti di gioco, ‘Big Hookey’ McPhail e il suo avversario diretto, Remondini, furono addirittura espulsi. A fine partita, nel corso di un intervista, il laterale dentro Bobby Collins disse che questa partita fu uno dei match piA? feroci che avesse mai giocato in tanti anni !

 

Il punteggio finale fu di 0-0, un risultato piuttosto deludente per il Celtic Glasgow, ma che fu poi coronato da una visita in Vaticano e un’udienza con Papa Pio XII.

 

Un’altra caratteristica della fotografia A? la��enorme mazzo di fiori tenuto in mano da uno dei giocatori della SS Lazio, che ovviamente, sarA� stato poi regalato alla squadra del Celtic, prima della��inizio dei novanta minuti di gioco. In considerazione della durezza della partita, che era nominalmente un amichevole, mi sono spesso chiesto che cosa sarA� poi accaduto negli spogliatoi.

 

Ma conoscendo la storia e le tradizioni delle due formazioni in campo, credo che con una stretta di mano, tutte le acredini della partita siano state subito dimenticate.

 

 

 

Giorgio Acerbis

 

Giorgio Acerbis

About Giorgio Acerbis

View all Posts

Tifoso della SS Lazio, sono abbonato fin dal 1976 in Tevere non-numerata. Laureato in scienze politiche, ho pubblicato per Urbone “I Leoni di Lisbona”, la storia del Celtic che vinse la Coppa dei Campioni nel '67. Scrivo da tempo sulla Fanzine del Liverpool “Red all over the land”. Ho collaborato con alcune radio private di Roma curando delle rubriche su argomenti calcistici. Attualmente mi occupo della mia gatta Keira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.