Quarta vittoria consecutiva, la Lazio mata il Toro e vola in classifica (2-1)

Image00065

Vittoria corale. Ea�� quella interpretata dalla Lazio, nel match della��Olimpico, contro il Torino. Pioli opta ancora per il modulo 4-3-3, schierando dieci/undicesimi della squadra scesa in campo a Firenze. La��unica novitA�, infatti, A? Felipe Anderson al posto di Mauri, fermato da un forte tonsillite e febbre alta.

LA CRONACA. La Lazio trova la prima importante incursione offensiva al 5a��. Candreva, in progressione da centrocampo, entra in area e sferra un diagonale, sulla cui traiettoria si stende Gillet. Il vantaggio biancoceleste arriva al quarto da��ora, quando una magistrale punizione di Biglia termina la sua parabola in rete. Al 18a��Candreva calcia dal fondo, la sfera si spegne a fil di palo. Torino pericoloso al 25a��. Sanchez Mino, su calcio piazzato, crossa al centro, il colpo di testa di Moretti A? fuori misura. Al 32a��Gillet ferma una conclusione centrale di Parolo. Sul repentino cambio di fronte, Maksimovic apparecchia per il sinistro al volo di Farnerud che alza troppo la mira. Marchetti A? chiamato a fare gli straordinari al 35a��: in pochi secondi respinge, con i pugni, un corner insidioso di Sanchez Mino e il successivo pallone riciclato daMoretti, dopodichA� devia in angolo un tiro di Quagliarella. Un primo tempo, durante il quale la Lazio attacca e si difende con diligenza. Altra serata no per Felipe Anderson. CosA� al 1a�� della ripresa, Pioli lo sostituisce con Miro Klose. La��inizio del secondo tempo vede la Lazio deconcentrata, e i granata in crescita. Al 3a�� Benassi con un sinistro, esploso dal limite, sfiora il palo. Cinque minuti dopo, gli ospiti ristabiliscono il temporaneo equilibrio. Ciani, in scivolata, prolunga involontariamente a Farnerud, e il numero otto non lascia scampo a Marchetti. Il pareggio degli avversari ridesta la Lazio. I padroni di casa si riportano avanti al 15a��. Punizione di Candreva dalla trequarti, la respinta corta di Gillet A? arpionata da Klose che ribadisce in gol. I granata continuano ad essere insidiosi. Al 22a�� Marchetti smanaccia una punizione di Sanchez Mino. Al 31a�� Lulic serve la��accorrente Klose, il cui inserimento A? anticipato da Gillet. Al 40a�� tiro a incrociare di Darmian reso innocuo da Marchetti. Al 43a�� Parolo ci prova da fuori area, trovando la ribattuta di Gillet. Nei tre minuti di recupero, il Torino prova ancora ad impensierire. Il risultato non cambia. La Lazio mette in cassaforte tre punti, frutto di una bella prestazione.

TABELLINI

LAZIO: Marchetti 8, Cavanda 8, De Vrij 7.5, Ciani 7.5, Radu 6, Parolo 7.5, Biglia

8.5 (37a�� st Onazi sv), Lulic 7.5 (46a�� st Braafheid sv), Candreva 8, Djordjevic 6,

Anderson 5 (1a�� st Klose 8). In panchina: Berisha, Strakosha, Ederson, Konko,

Gonzales, Pereirihna, Ledesma, Novaretti. Allenatore: Pioli 8

TORINO: Gillet 5, Maksimovic 5.5, Glick 6.5, Moretti 6, Peres 7, Benassi 6 (17a��

st Amauri 4), Vives 5, Sanchez Mino 6, Darmian 6, Farnerud 6.5 (34a�� st Perez sv),

Quagliarella 5.5 (42a�� st Barreto sv). In panchina: Padelli, Castellazzi, Jansson, Silva,

Molinaro, Martinez. Allenatore: Ventura 5

ARBITRO: Giacomelli di Trieste 6.5

MARCATORI: 15a�� pt Biglia (L), 8a�� st Farnerud (T), 15a�� st Klose (L)

NOTE. Ammoniti Cavanda e Klose (L), Benassi (T). Angoli: 3-6. Recupero: 1a�� pt; 3a��

st

Fanny Rocca

About Fanny Rocca

View all Posts

Laureata in Dams, indirizzo spettacolo, e giornalista pubblicista dal 2008. Collaboro con un quotidiano locale, seguendo lo sport e, all'occorrenza, eventi di politica e cultura. In passato, addetto stampa di una squadra di basket, militante in C1, e redattrice per siti sportivi on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*