Sassari fa il colpaccio, Milano straccia Bologna

Nuova immagineSe non c’erano dubbi sulle potenzialitA� di Milano e sul fatto che il quartoA�di playoff era poco piA? che una sgambata per gli uomini dell’Armani, molte incertezze c’erano sugli altri match. La regular season non ha consegnato una seconda forte contendente al titolo ma una serie di squadre piA? o meno sullo stesso livello e che, probabilmente, se la giocheranno punto a punto cercando di sfruttare il fattore campo. Da questo punto di vista va letto il colpaccio di ieri sera di Sassari che in un incontroA�vinto in volata ha sovvertito il pronostico e battuto fuori dalle mura amiche la matricola terribile Trento che pur si era imposta in Gara 1. Dall’altro lato del tabellone, Venezia non dovrebbe avere problemi a sbarazzarsi di CantA? arrivata un poco in affanno dopo la rincorsa per ottenere il ticket playoff. Reggio Emilia proverA� a pescare il jolly e confermare quanto di buono fatto nel corso della stagione anche se il suo quarto fa il paio con quello tra Trento e Sassari in quanto a incertezza. Il nostro pronostico di stasera vede vittoriose le squadre di casa con Venezia che avrA� vita facile mentre piA? combattuto sarA� l’incontro in terra Emiliana.

Tra le squadre rimaste al palo, giA� iniziano i rumors per la nuova stagione. Importante, da questo punto di vista, la volontA� di De Cesare, sponsor e proprietario della Sidigas Scandone Avellino, di continuare la sua avventura nel basket che conta mentre per i cugini della Juve Caserta, proditoriamente retrocessa in Lega Gold a fine stagione, continuano le vicissitudini societarie e i problemi economici legati alla mancanza di un main sponsor degno delle glorie passate.

Diritti televisivi. La lega di serie A sta procedendo alla vendita dei diritti televisivi per le prossime tre stagioni. In redazione A? giunta voce di un forte interessamento della piattaforma SKY disposta anche ad utilizzare il canale digitale CIELO per trasmettere partite in chiaro e non solo via satellite. Vedremo nei prossimi giorni l’evolversi della situazione.

Angelo Michele Santoro

About Angelo Michele Santoro

View all Posts

Nato nel lontano 1975, percorro l’Italia in lungo e in largo più della maglia rosa al Giro. Prima Como, poi Avellino, passando per Modena e Novara ma non disdegnando qualche capatina a Roma. Qualcuno dice che io sia leggermente sovrappeso ma è solo invidia. Sport preferiti: basket e sollevamento forchetta che pratico entrambi da amatore con risultati pessimi da una parte e fin troppo buoni dall’altra. Da 15 anni dico tutte le mattine di andare in ufficio dedicandomi in realtà alla mia passione: guardo gli operai dei cantieri in città. Lettore accanito, giornalista, scrittore prolisso e parlatore logorroico, mi riconosco soltanto un grande difetto. Non finisco mai ciò che iniz...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.