Scomparso Amedeo Amadei, il “fornaretto”

amadei

Scompare a Frascati alla��etA� di 92 anni Amedeo Amadei, uno dei piA? grandi giocatori italiani di sempre. Nato nel 1921, A�guidA? i giallorossi alla conquista del primo scudetto del 1942. EsordA� in Roma-Fiorentina del 2 maggio 1937 e aveva soltanto 15 anni, nessuno ha mai esordito piA? giovaneA�di lui in serie A. Altro record insuperato: segnA? il primo gol in campionato la domenica successiva, infilando il mitico Olivieri (che sarebbe diventato campione del mondo l’anno dopo) in un Livorno-Roma finito 5-1. La prima vittoria di Amadei con la maglia giallorossa arrivA? la domenica dopo: 1-0 al Novara sul campo di Testaccio. Fu l’inizio di una grande carriera che portA? il ragazzo di Frascati a vestire anche la maglia della nazionale, ma il nome di Amadei resta legato soprattutto ai colori giallorossi della Roma, per l’affetto e la passione, ampiamente ricambiati, che lo legarono a questa squadra e ai suoi tifosi. Con 174 reti in 423 partite A? dodicesimo nella classifica dei marcatori di tutti i tempi nella storia della serie A. Allo storico campo della Roma a Testaccio, Amadei era arrivato ragazzino, scappando di nascosto in bicicletta dalla bottega di panettiere del padre dove faceva il garzone (da qui il soprannome di “fornaretto”) per un provino per la squadra del cuore. Qualche mese dopo, l’esordio in serie A: primo stipendio un impermeabile, e 800 lire al mese. Amedeo A? stata l’anima popolare del primo scudetto giallorosso, vinto dalla Roma nel 1942. Un titolo conquistato contro un Torino giA� sulla rampa di lancio verso anni di gloria, e un Venezia ricco di giocatori di classe. Proprio al Venezia Amadei segnA? il gol della vittoria decisiva, ricevendo l’investitura di “ottavo re di Roma”. In nazionale Amadei giocA? 13 partite segnando 7 reti.

COMUNICATO UFFICIALE A�AS ROMA –A�A�La AS Roma tutta si stringe attorno alla famiglia di Amedeo Amadei per la scomparsa del centravanti della squadra che nel 1942 conquistA? il primo Scudetto romanista. Amadei, icona della storia giallorossa, ha vestito i colori della Lupa tra il 1936 ed il 1948 affermandosi non soltanto come straordinario realizzatore, ma anche come autentica bandiera della SocietA�, un simbolo riconosciuto e amato da generazioni di tifosi. Amadei, nato il 26 luglio del 1921 a Frascati, nel 2012 era stato votato ed inserito tra i primi 11 calciatori romanisti eletti nella Hall of Fame della SocietA�. I funerali si terranno martedA� 26 novembre alle ore 15 presso la Cattedrale di S. Pietro a FrascatiA�.

 

Steve Gusmann

About Steve Gusmann

View all Posts

Stefano Tiberi nasce a Roma nel 1960 e da quel giorno è giallorosso, a fine anni '70 acquisisce il nome d'arte di Steve Gusmann e comincia a girare l'Italia come dj in discoteche e radio, suona e dipinge da sempre ma non abbandona mai la passione per la Magica!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.