Serena Williams, la predestinata

YEAREND PICTURES 2002.Serena non tradisce! Ancora una volta si fà trovare pronta agli appuntamenti che contano.

Davanti al pubblico di Istanbul, conquista per la quarta volta il prestigioso torneo WTA di fine anno, a cui partecipano le otto migliori giocatrici della stagione, mettendo in bacheca il 57° trofeo in carriera.

Al termine di una finale senza esclusione di colpi con la cinese NA Li,  l’americana dimostra un grande carattere dovendo partire insolitamente in salita contro un avversaria decisamente in forma.

Dopo un primo set perso 6-2 la reazione della Williams è rabbiosa: si porta sul 3-0 nel secondo set aggiudicandosi un primo game interminabile! La cinese non molla e pareggia il conto dei game, ma lo sforzo è vano e deve cedere il set.

A questo punto l’ avanzata  di Serena è inarrestabile e si concretizza con un netto 6-0 che vale la sfida.

Nonostante una condizione non al top con evidenti momenti di stanchezza, la tenacia della regina incontrastata del tennis
femminile si dimostra attualmente non raggiungibile dalle avversarie.

I 32 anni compiuti, che dovrebbero sancire il lento declino dei tennisti, confermano la Williams come la piu anziana
n°1 del ranking della storia facendola entrare prepotentemente nella leggenda del tennis…e non è ancora finita!

Vai Serena, stupiscici ancora e dimostraci che il tempo per i fuoriclasse non passa mai!

Luca Villa

About Luca Villa

View all Posts

Nato sulle rive del Po, classe 1975, dopo l'esperienza nella gloriosa "Folgore", lavora ad oggi con entusiasmo nel settore del riscaldamento. Nel tempo libero la sua passione è il tennis, che segue e pratica a livello dilettantistico dove con rara caparbietà (non molla mai) si toglie qualche soddisfazione, per dare un senso al rincorrere una pallina ed ai litigi con la fidanzata.