Serie A1 volley Femminile. Le grandi vincono tutte

Tutte belle e tutte vincenti le grandi del campionato di serie A 1 di volley femminile. Tra sabato e domenica scorsi, nel primo turno della nuova stagione, la numero 70, Sabato, la Rabecchi Piacenza, campione d’Italia in carica e detentrice della Supercoppa italiana, trofeo conquistato a danno della Unendo Yamamay, vince in casa contro la neopromossa Metalleghe Montichiari, squadra neopromossa all’esordio nella massima serie. Rischia qualcosa l’Imoco volley Conegliano. In casa del Bisonte, a Firenze, la squadra di coach Nicola Negro, vince il primo set, cede il secondo a Calloni e compagne, si porta a casa il terzo, mentre nel quarto, deve spingere a mille prima di chiudere la contesa sul traguardo che avrebbe potuto condurre venete e toscane al quinto set. Vince fuori casa che la Foppapedretti Bergamo. A Urbino, casa della Robur Tiboni, finisce al terzo set. Assai combattuto il secondo che, Paola Paggi e compagne vincono facendo fermare il tabellone elettronico sul 25-27. La Igor Novara, che nelle proprie fila ha tre giocatrici che rispondono ai nomi di Mina Kim, Cristina Chirichella e Noemi Signorile, va a vincere 3-1 in casa della PomA� Casalmaggiore. Modena fa sua la partita contro il volley 2000 ForlA�, squadra ammessa alla massima serie dopo l’estromissione di Ornavasso. Finisce 3-0 per le modenesi. Una battaglia lunga cinque set A? quella che hanno dovuto sostenere le farfalle bustocche impegnate in casa con Scandcci, Vinti i primi due set, Cisky Marcon e compagne, hanno rischiato di mandare tutto in malora, perdendo prima il terzo e poi il quarto set. Nel prossimo turno, quello che comincia sabato con l’anticipo tra Igor Novara e Bisonte San Casciano, da non perdere in tutti i sensi, il derby d’Italia tra Imoco volley Conegliano e Unendo Yamamay Busto Arsizio.

Marco Guerrato

About Marco Guerrato

View all Posts

Ho iniziato a scrivere relativamente tardi. Da 13 anni collaboro con un quotidiano locale, e mi occupo di sport. Ho conosciuto il mondo del volley solo 4 anni fa, e me ne sono innamorato alla follia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.