Serie B a�� 20esima giornata – Cade la��Empoli, vince il Palermo. Pescara e sono cinquea��

 

27_30_bso_f1_584_1_resize_526_394

Pesante ko casalingo per il Lanciano. Il Crotone perde a Trapani. Seconda vittoria di fila per lo Spezia di Mangia e quarta per il Brescia. Pari per Avellino e Siena.

In perfetta conformitA� col Natale appena trascorso, anche nella 20esima giornata di serie B, non sono mancate le sorprese. Una su tutte la clamorosa vittoria del Cittadella in casa dell’Empoli capolista: l’1 a 0 finale porta la firma della��ex Claudio Coralli. Della sconfitta della squadra di Sarri, ne ha approfittato il Palermo, che dopo la��inaspettato KO della scorsa settimana rimediato sul campo del Carpi e le innumerevoli polemiche ad esso seguite, ha superato, soffrendo, la Ternana con una rete di Morganella, tornando cosA� in vetta alla classifica.

A quota 34 punti la��accoppiata Pescara-Avellino. Gli abruzzesi espugnando di misura il Braglia di Modena (mister Novellino A? sempre piA? in bilico) portano a cinque le vittorie consecutive, a dieci i turni senza sconfitte e agguantano al terzo posto la formazione irpina. Gli uomini di Rastelli, sotto di un goal dopo un solo minuto di gioco per la prodezza di Di Michele dalla distanza, impiegano un tempo per prendere le misure alla Reggina. Poi dopo il pareggio su rigore di Galabinov (ottavo centro stagionale per la��attaccante bulgaro), prendono in mano il pallino del gioco, sfiorano piA? volte il vantaggio e reclamano per due traverse e un altro rigore solare non concesso dal signor Candussio.

Ea�� crisi nera per il Lanciano: i frentani incassano la loro terza sconfitta consecutiva contro uno scatenato Carpi e scivolano al sesto A�posto in graduatoria, a 30 punti. E pensare che i rossoneri si erano portati in vantaggio con Troest prima della rimonta biancorossa firmata Memushaj, Letizia, Concas. A pari punti con la squadra di Baroni, troviamo Cesena e Spezia. A�La squadra di Bisoli ha impattato 0 a 0 a Latina, mentre lo Spezia, rigenerato dalla cura Mangia, ha espugnato il San Nicola di Bari per 2 a 1 (reti di Carrozza ed Ebagua) incassando la sua seconda vittoria consecutiva.

Si interrompe la��ascesa del Crotone, che tra non poche polemiche, perde sul campo del Trapani e dice addio, almeno per il momento al terzo posto. Continua invece la��ascesa del Brescia, alla sua quarta vittoria di fila sul campo del fanalino di coda Juve Stabia a cui a nulla sembra essere valso la��arrivo di mister Pea: 2 a 1 per le rondinelle il risultato finale con una strepitosa rete in mezza sforbiciata della��airone Caracciolo che regala ai suoi la zona play off a quota 29 punti.

Appuntamento con la vittoria ancora rinviato per il Padova che ha impattato per 2 a 2A�in casa contro il Siena, con Musacci a regalare su rigore laA�rete del pareggio ai biancoscudati a due minuti dal triplice fischio finale. Rinviata per pioggia Varese-Novara.

Domenica 29, nuovamente tutti in campo per l’ultimo turno del girone d’andata, prima della lunga sosta del mese di gennaio.

 

Serie B, ventesima giornata:
GiovedA� 26 dicembre, ore 15.00

Bari-Spezia 1-2 (51′ Carrozza (S), 82′ Ebagua(S), 85′ Fedato (B))
Empoli-Cittadella 0-1 (13′ Coralli)
Juve Stabia-Brescia 1-2 (44′ Benali (B), 45’+2′ Di Carmine (JS), 53′ Caracciolo)
Lanciano-Capi 1-3 (8′ Troest (L), 22′ Memushaj (C), 40′ Letizia (C), 54′ Concas (C))
Latina-Cesena 0-0
Modena-Pescara 0-1 (45’+1′ Ragusa))
Padova-Siena 2-2 (22′ autorete Lamanna (P), 45′ Pulzetti (S), 84′ Paolucci (S), 88′ rigore Musacci (P))
Palermo-Ternana 1-0 (57′ Morganella)
Reggina-Avellino 1-1 (2′ Di Michele (R), 57′ rigore Galabinov(A))
Trapani-Crotone 1-0 (7′ Abate)
Varese-Novara rinviata per maltempo
Classifica :

Palermo 37; Empoli 36; Pescara e Avellino 34; Crotone 32; Cesena, Lanciano e Spezia 30; BresciaA� e Trapani 29; Siena 28,A� Latina e Carpi 27*; Varese 26*, Modena e Cittadella 21; Bari e Novara 20*; Ternana 19; Padova 18*; Reggina 14; Juve Stabia 9.
*una gara in meno
Siena 5 punti di penalizzazione
Bari 3 punti di penalizzazione

 

Prossimo turno:

Domenica 29 dicembre ore 15

Siena a�� Varese (ore 12,30)

Avellino Padova

Brescia a�� Trapani

Carpi a�� Juve Stabia

Cittadella – Lanciano

Crotone a�� Palermo

Novara a�� Bari

Pescara a�� Empoli

Spezia a�� Latina

Ternana a�� Reggina

Cesena a�� Modena (ore 18)

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.