Serie B – 32esimo turno: Palermo ed Empoli in fuga. Avellino lite tifosi-giocatori

LAPR1362-U202182049561TSE-U80336565495QAC-620x349@Gazzetta-Web_articolo

I rosanero vincono a Varese, gli azzurri piegano la Juve Stabia e si portano a + 3 dalle inseguitrici Crotone e Cesena. Castaldo consegna la prima vittoria casalinga del 2014 ai lupi, ma a fine gara i tifosi assediano la squadra rea di non aver salutato la curva a fine gara. Ko pesanti per Trapani e Lanciano, rispettivamente con Bari e Padova. Preziose vittorie per Latina e Siena. Pari per Pescara e Spezia

La 32esima giornata di Serie B conferma l’inarrestabile marcia del Palermo verso la Serie A. I rosanero, nonostante lo svantaggio iniziale, vincono anche sul campo del Varese grazie alle reti di Vazquez e Belotti e si portano a quota 63 punti. Dieci in piA? sulla vice-capolista Empoli, che nel piA? classico dei testa-coda, soffre ma vince al Castellani contro una Juve Stabia spacciata, ma tanto orgogliosa. A tre punti dai toscani, il Cesena di Bisoli, che con l’ennesimo favoritismo arbitrale della stagione, battono il Novara con le reti del redivivo Marilungo e Rodriguez e il Crotone che impatta in casa con la Ternana.

Dietro calabresi e romagnoli troviamo un duetto a quota 49 punti:; si tratta del Siena (cui basta l’uno due firmato Giacomazzi-Fabbrini per avere la meglio del Brescia) e del Trapani che tra le mura amiche si porta in vantaggio di due reti in soli dodici minuti, ma poi ne prende quattro da un Bari bravo a sfruttare ogni minimo errore difensivo dei siciliani. Vince di misura sul Carpi e sale a 48 punti il Latina, mentre incassa una sonora sconfitta il Lanciano che a Padova incassa ben cinque reti e viene agganciato in classifica sia dai pontini che dall’Avellino.

Per certi versi surreale quanto accade in terra irpina alla fine della partita con il Cittadella: Castaldo consegna la prima vittoria casalinga del 2014 alla squadra biancoverde con una pregevole rete, ma a fine partita i calciatori (capitan Millesi in primis), indispettiti per alcuni fischi piovuti dalla tribuna durante l’intervallo e soprattutto per un coro mal interpretato partito dalla curva sud, al triplice fischio decidono di non salutare i propri tifosi, come di consuetudine, ma di recarsi immediatamente negli spogliatoi. Gli ultras che con quel coro non volevano affatto contestare la squadra, ma semplicemente spronarla a tirare fuori gli attributi e dare tutto in campo, assediano i giocatori negli spogliatoi. Millesi e compagni incontrano una delegazione di tifosi che a gran voce chiedono a�?rispetto e le scusea�? per un comportamento incomprensibile e offensivo nei confronti di chi ha sempre sostenuto e incoraggiato senza mai contestare. Il direttivo della curva Sud emette un duro comunicato, cui segue nelle ore successive quello della societA�, che a nome di tutti, squadra, staff tecnico e dirigenziale, chiede scusa alla tifoseria, cerca di stemperare gli animi e chiede quell’unitA� d’intenti grazie alla quale Avellino A? tornata in poco tempo nel calcio che conta. Se prevarrA� il buon senso lo si saprA� solo nelle prossime ore… una cosa A? certa: i calciatori passano, l’Avellino e i suoi tifosi restano.

Pareggi amari per il Pescara (2 a 2 in casa con la Reggina) e per lo Spezia (0a 0 a Modena) che scivolano a centro classifica. VenerdA� si ritorna subito in campo con un posticipo di lusso: al renzo Barbera andrA� in scena il big match tra Palermo e Avellino.

Risultati e marcatori della 32esima giornata:
Avellino-Cittadella 1-0A�64a�?A�Castaldo
Cesena a�� Novara 2a��0 57' Marilungo, 77' Rodriguez 
Empoli-Juve Stabia 2-1A�34a�? Tavano,43a�? Zampano,71a�? Maccarone
Latina-Carpi 1-0A�12a�? Paolucci
Modena-Spezia 0-0
Padova-Lanciano 5-1A�28a�? Kelic,42a�? Comi,59a�? Improta,62a�? Improta,84a�? Vantaggiato,93a�? Rocchi
Pescara-Reggina 2-2A�22a�? Brugman,23a�? Di Michele,86a�? Mascara,88a�? Fischnaller
Siena-Brescia 2-1A�43a�? Giacomazzi,61a�? Fabbrini,63a�? Di Cesare
Trapani-Bari 3-4A�6a�? Iunco,12a�? Ciaramitaro,24a�? Romizi,27a�? Galano,36a�? Polenta,41a�? Calderoni,57a�? Mancosu
Varese-Palermo 1-2A�14a�? Pavoletti,31a�? Vazquez,64a�? Belotti
Classifica:
Palermo 63, Empoli 53, Cesena e Crotone 50, Siena e Trapani 49, Avellino, Latina e Lanciano 48, Pescara 45, Spezia 44, Modena 42, Ternana 41, Bari, Brescia Varese e Carpi 40, Novara 35, Padova 30, Cittadella 29, Reggina 27, Juve Stabia 16

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.