Serie B – 34esimo turno: Il Palermo fa suo anche il derby. Il Latina vola al terzo posto

curva_latina_calcio-2

I rosanero battono a domicilio anche il Trapani e consolidano il primo posto. Vittorie importanti per Empoli, Latina, Spezia, Brescia e Siena. Non si fermano piA? Modena e Bari. In coda pari e patta tra Padova e Reggina.

Non cambia il leitmotiv di questo entusiasmante campionato di serie B: anche la 34esima giornata regala goal, sorprese ed emozioni. Manca ormai solo la matematica per la promozione del super Palermo di Iachini che ha sbancato anche il Matusa di Trapani aggiudicandosi un derby caldissimo grazie alla rete di Lafferty. Nella corsa al secondo posto e dunque alla promozione diretta si iscrive ufficialmente il sorprendente Latina di Breda, che strapazza (e inguaia) il Novara e si piazza al terzo posto in solitario, distante di solo due lunghezze dalla��Empoli che in casa batte a fatica e con il minimo scarto (1-0) la Ternana di Tesser. Ora i pontini, che sono da considerarsi la grande sorpresa di questo torneo, devono solo superare la��ostacolo piA? grande per confermarsi, ovvero mantenere quel terzo posto che, finora, A? stato una vera maledizione: chiunque si A? accomodato sul gradino piA? basso del podio A? poi inciampato nella settimana successiva (A? accaduto anche al Cesena sconfitto in casa dallo Spezia nell’anticipo del venerdA�).

Torna alla vittoria anche il Siena che batte 1-0 un Lanciano in crisi di gioco e risultati cviste le ultime 4 sconfitte consecutive. Continua invece la serie positiva del Modena, che batte l’ormai spacciata Juve Stabia ed entra per la prima volta nella zona play-off. Terza vittoria consecutiva per il Bari che vince a Varese con un gran goal di Defendi e si porta a ridosso della zona play off. In coda fa un piccolo passo in avanti il Cittadella che strappa un pari sofferto, ma meritato a Pescara; finisce in paritA� anche il posticipo tra Padova e Reggina terminato 2 a 2, che ha visto per due volte i veneti in vantaggio e poi riacciuffati dalle reti di Di Michele e Adejo, tra polemiche arbitrali e recriminazioni. A reti bianche finisce anche Crotone – Carpi.

Ennesimo passo falso dell’Avellino che perde al Partenio contro un Brescia coriaceo e quadrato che a tre minuti dal novantesimo segna con Corvia e porta a casa tre punti d’oro che riaprono le speranze play off per le rondinelle. GiovedA� si ritorna in campo e saranno nuovamente scintille…
Risultati e Marcatori 34esima giornata Serie B Eurobet:


CESENA-SPEZIA 0-2
48a�? Gianetti, 83a�? Bellomo
AVELLINO-BRESCIA 0-1A�87a�? Corvia
CROTONE-CARPI 0-0
EMPOLI-TERNANA 1-0A�
79a�? Verdi
LATINA-NOVARA 4-1A�51a�? Jonathas (L), 70a�? Ristovski (L), 76a�? Viviani (L), 84a�? Sansovini (N), 87a�? Jefferson (L)
MODENA-JUVE STABIA 4-2A�4a�? e 57a�? Granoche (M), 15a�? Sowe (JS), 28a�? Zampano (JS), 74a�? Zoboli (M)
PESCARA-CITTADELLA 1-1A�33a�? Caprari (P), 63a�? Rigoni (C)
SIENA-LANCIANO 1-0 43a�? Rosina
TRAPANI-PALERMO 0-1 63a�? Lafferty
VARESE-BARI 0-1A�43a�? Defendi
PADOVA-REGGINA 2-2 12′ Improta (V), 27′ Di Michele (R), 62′ Rocchi (P), 77′ Adejo (R)

CLASSIFICA:A�Palermo 69, Empoli 56, Latina 54, Cesena* e Crotone 52, Siena* 51, Trapani 49, Modena Avellino Spezia e Lanciano 48, Pescara A�Bari* e Brescia 46, A�Carpi 44, Varese 43, Ternana 41, Novara 36, Cittadella 33, Padova 31, Reggina 27, Juve Stabia 16
*Siena penalizzato di otto punti, Bari di tre, Cesena di uno.

Nicola Iannaccone

About Nicola Iannaccone

View all Posts

"In una serata primaverile di un lontano aprile del XX sec., nasceva nella ridente e verde Avellino, Nicola Iannaccone, per tutti NIKO… l’insegnante precario, l’archeologo fossilizzato, il giornalista sfaccendato, il fotografo movimentato, l’incallito viaggiatore, l’inguaribile sognatore, l’autista impaziente, il calciatore scalciato, il Gascoigne misurato, il tennista smanettato, lo sportivo attapirato, ma soprattutto il tifoso sfegatato. Di chi? Dei lupi biancoverdi ovviamente, che non hai mai tradito, né abbandonato, al punto da aver fatto richiesta per avere residenza e domicilio presso la curva Sud del Partenio!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.