Sprofondo rosso…Dirigenza taccagna, a quando gli acquisti?

Image00057

Crolla la Fioretina sotto i riflettori di San Siro, in una serata davvero da dimenticare. Sorgono i primi problemi da quando A? iniziata la gestione Sousa, ma i segnali negativi si erano giA� intravisti nel penultimomatch contro la Lazio. Stanchezza,rosa corta e difesa inguardabile. Da inizio campionatoA�nel campo scendono sempre gli stessi undici, sempre la stessa difesa, stesso centrocampo, stesso attacco; iA�giocatori ormai sentono il peso, la fatica e il risultato A? che leA�prestazioni non sono piA? le stesse.

Problema societario, probabilmente, una dirigenza ridicola. Promesse mai mantenute, soldi spesi minimamente e poi quella difesa, una difesa corta, cortissima, di soli 4 uomini..vana la promessa di acquistare il prima possibile un difensore, A? dall’estate che lo stiamo aspettando!

Hanno lasciato correre, i Della Valle e ieri sera si sono viste le conseguenze…Gonzalo indisponibile ed allora obbligatoriamente bisogna schierare Roncaglia e Tomovic centrali di difesa; disastri difensivi a ripetizione,Tomovic inguardabile, ma non ha poi cosi tante colpe, il suo ruolo non A? quello, ma purtroppo in quella zona di campo non c’A? nessun altro da mettere.

Oggi A? il 18 Gennaio, e ancora non si sono visti acquisti, nonostante la evidente carenza.

Un difensore doveva essere il primo rinforzo, dal primo giorno di apertura di mercato…Invece no,sono passate settimane e siamo ancora qua ad offrire solamente 4 milioni a un difensore di livello mondiale, cifre che ovviamente non bastano per acquistare un giocatore di buon livello. Domenica A? Fiorentina – Torino, indisponili Alonso (probabilemente) Badelj e Vecino, li chi ci metti?

La squadra non ha colpe, la squadra fa del suo meglio. La colpa A? solo della ridicola societA�.

1 Comments on this post

  1. Pensi a Lotito e si consoli.

    dmitri / Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.