Testa e cuore, la Sir Safety vince in rimonta a Verona. (2-3)

Image00010

Ci vogliono testa e cuore per vincere una partita come quella andata in scena ieri al PalaOlimpia di Verona. Di fronte la��ormai classico incontro tra Calzedonia Verona e Sir Safety Conad Perugia valido per gara 1 Play-off Scudetto. La��ennesimo emozionante tie-break dopo poco piA? di due ore di gioco ha visto trionfare la squadra ospite dopo essersi trovata in svantaggio per ben due set. Grandi trascinatori della gara il solito inarrestabile MVP Atanasijevic con 29 punti messi a segno coadiuvato da un ottimo Russell con 23 punti. Un primo set vinto ai vantaggi dalla squadra di casa dopo mezza��ora precisa di gioco. La Sir Safety poteva sicuramente fare di piA?, prestare maggiore attenzione, ma Verona con Sander e Kovacevic A? riuscita a tenersi quasi sempre in vantaggio portandosi anche sul +6 su Perugia. La squadra ospite riesce comunque a reagire ed impattare sul 19-19 grazie ad una buona battuta di De Cecco, ma A? proprio poi il muro out della��alzatore argentino a portare Verona alla vittoria del primo set per 26-24. Secondo set molto equilibrato fino al 14-14 dopo di che tra decisioni dubbie del primo arbitro ed errori della squadra perugina, Verona riesce a trovare il vantaggio fino a portarsi con un ace di Sander al set point e chiudere con Zingel. Sul 2-0 la partita non si deve dar per vinta. Perugia ha subito una buona reazione portandosi sulla��1-4. Cresce poi il vantaggio della Sir Safety dapprima con un errore di Starovic e poi con un buon attacco di Kaliberda. Verona prova a riavvicinarsi ma la��ace di Atanasijevic, la��attacco di Kaliberda e soprattutto la��ottimo turno in battuta di Russell portano Perugia a +8. Baranowicz sbaglia, Birarelli non perdona. La squadra ospite accorcia le distanze chiudendo il set dopo 25a�� di gioco. Perugia ha ritrovato fiducia e riparte subito con grinta nel quarto set. Un parziale che risulta molto equilibrato, fino alla��entrata di Elia e Tzioumakas che aiutano la squadra a portarsi in vantaggio, il primo con un buon turno in battuta, il secondo con un ottimo muro. Ci pensa poi Russell a chiudere i conti portano la Sir Safety ad un tie-break tutto da vivere. Sul quinto set A? il campione che fa la differenza. Dopo una prima fase di avvio molto equilibrata, una��invasione a rete ed un attacco del MVP Atanasijevic portano Perugia sul +2. A? sempre lui con coraggio e prontezza a mettere a segno due ace fondamentali che portano la propria squadra al match point. Ci pensa infine Kaliberda a chiudere definitivamente la partita e regalare la vittoria alla Sir Safety Conad Perugia. Perugia si porta a casa una vittoria in gara 1 fondamentale, in vista di gara 2 prevista Domenica ore 18 questa volta al PalaEvangelisti. ChissA� che le due squadre non riescano ancora una volta a regalarci emozioni uniche come viste fino ad oggi!

IL TABELLINO

CALZEDONIA VERONA a�� SIR SAFETY CONAD PERUGIA 2-3

Parziali: 26-24, 25-20, 17-25, 21-25, 10-15
Durata Parziali: 30, 29, 25, 26, 17. Tot.: h a��

CALZEDONIA VERONA:A�Baranowicz, Starovic, Anzani, Zingel, Sander, Kovacevic, Pesaresi (libero), Gitto, Bellei, Spirito, Lecat. N.E.: Frigo (libero), Bucko. All. Giani, vice all. De Cecco.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco, Atanasijevic, Birarelli, Buti, Kaliberda, Russell, Giovi (libero), Tzioumakas, Fromm, Elia. N.E.: Dimitrov, Holt, Franceschini. All. Kovac, vice all. Fontana.

Arbitri: Giorgio Gnani a�� Stefano Cesare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.