Un Capitano, c’A? solo un Capitano …

javier_zanetti_2_gennaio_2013Gennaio 1995. Ea�� un gelido e piovoso pomeriggio a Milano. Ad Appiano Gentile fa il suo ingresso nella sala stampa il neo presidente, Massimo Moratti. Con sA� ha due giocatori, i suoi nuovi acquisti. Il primo non si sa bene che ruolo abbia, A? un giovane argentino e molto probabilmente il suo acquisto A? semplicemente stato frutto un esperimento senza troppe pretese. Il suo nome A? Javier Zanetti.

Il ragazzino senza pretese farA� la storia della��Inter, ancora in attivitA� dopo 18 anni, piA? di 800 partite in nerazzurro e 40 anni da��etA�. Descrivere ogni sua entrata in campo A? impresa ardua, e ancor piA? difficile A? raccontare le sensazioni di San Siro nel giorno in cui tornava in campo dopo la rottura del tendine d’achille. Inter-Livorno 2-0, ma il punteggio non conta.

Si capisce appena gli scarpini del Capitano toccano il campo che quei dieci minuti avrebbero rappresentato una��importantissima pagina nella storia di Pupi, e quindi della��Inter. El tractor dribbla, corre, scatta, si ferma e riparte. Protagonista di quasi tutte le azioni, viene inevitabilmente sotterrato dai compagni dopo il gol di Nagatomo, sotto lo sguardo commosso di un uomo che la��ha voluto come suo primo acquisto, in quella��inverno del a��95, e che ora si gode la��ultima da Presidente, prima di cedere le quote ad un indonesiano.

Una volta ancora, dopo i vari 5 e i vari 22 maggio, si capisce quanto non potrA� mai esistere un altro giocatore del genere. Javier A? il nome, il resto A? leggenda.

Ti ricordi quel gennaio? Ti ricordi la��altra sera? In mezzo tanti ricordi, ed una certezza: un Capitano, c’A? solo un Capitano…

Jacopo Brama

About Jacopo Brama

View all Posts

Un lunedì di tanti anni fa, seduto all’ultimo banco di una terza elementare, conobbi la prima pagina della Gazzetta e ne rimasi folgorato. Qualche primavera dopo porto nel cuore lo stesso sogno: trasmettere al mondo sentimenti ed emozioni che solo lo sport sa regalare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.