Zona Zulie: La vendetta del ‘Berna’

E’ stata sicuramente la giornata di Federico Bernardeschi, quella appena archiviata, e che ha visto come al solito Juventus e Napoli fare la corsa l’una sull’altra, lasciando indietro tutto il resto del gruppo.

A Firenze, i bianconeri giocano piuttosto male, ma riescono a trovare la via del gol grazie a una bella punizione calciata dal più atteso degli ex, fischiatissimo dalla Fiesole, e giustamente esultante dopo aver gonfiato la rete. Una bella rivincita, per il ragazzo di Carrara, vittima di tanti ‘leoni da tastiera’, che sui suoi profili social lo hanno riempito di insulti, minacce, e malauguri.

La partita l’ha poi chiusa Gonzalo Higuaìn, siglando il definitivo 0-2, e portando la Vecchia Signora momentaneamente in testa alla classifica, prima del contro sorpasso del Napoli, trionfante in un importante scontro di vertice con la Lazio. I partenopei sono andati in svantaggio, e sofferto un po’ nel primo tempo, ribaltando poi la situazione, e portando a casa i 3 punti con un netto 4-1.

Quattro reti le segna anche il Milan a Ferrara contro la SPAL, con sugli scudi la bella doppietta ‘di rapina’ di Patrick Cutrone, sempre più in ascesa nelle gerarchie rossonere.

Torna a sorridere anche l’altra sponda di Milano, con l’Inter che ritrova la vittoria dopo 2 mesi grazie al 2-1 esterno di Bologna.

La Roma strapazza 5-2 in Benevento, anche se quelle due reti subite non possono certo far piacere a mister Di Francesco.

Nella sfida incrociata tra le città di Verona e Genova, va decisamente meglio al capoluogo ligure: la Samp batte 2-0 l’Hellas a ‘Marassi’, mentre il Genoa sbanca in pieno recupero il ‘Bentegodi’ contro un Chievo sempre più in caduta libera.

Posta condivisa, a Reggio Emilia, nello 0-0 tra Sassuolo e Cagliari, mentre un punto importante lo fa anche il Crotone contro l’Atalanta (1-1).

Bel 2-0 del Torino, infine, sull’Udinese, con il ritorno al gol – e che gol! – del ‘Gallo’ Belotti.

In Premier League riprende il largo il Manchester City, e lo fa con un sonoro 5-1 al Leicester, dove spicca il poker del Kun Aguero. Piange, invece, l’altra sponda cittadina, dato che lo United cade in casa del Newcastle.
Ne approfittano anche le immediate inseguitrici dei ‘Red Devils’: il Liverpool che va a vincere 2-0 a Swansea, e il Chelsea che, nel posticipo di ieri sera, regola con un 3-0 casalingo il WBA.

Bundesliga sempre più saldamente nelle mani del Bayern Monaco, che batte lo Schalke04 nello scontro diretto (2-1). Seconda piazza per il Lipsia (2-0 sull’Augsburg) e terza, in risalita, per il Borussia Dortmund, che batte 2-0 l’Amburgo. Ottimo 3-1 della ‘mia’ Werder Brema sul Wolfsburg.

In Spagna rallenta il Barcellona, che non va oltre lo 0-0 interno con il Getafe: ne approfittano le inseguitrici, con le madrilene entrambe vincenti (5-2 del Real sulla Real Sociedad, 0-1 dell’Atlético a Malaga). 3 punti anche per il Valencia, che nel derby con il Levante si impone per 3-1.

Chiusura con la Ligue1, dove il PSG passa a Tolosa col minimo sforzo, mentre brilla lo 0-4 del Monaco ad Angers. Rallenta invece il Marsiglia, fermato sul 2-2 a St. Etienne.

E ora spazio alla Champions League, a settimana prossima!

Federico Zuliani

About Federico Zuliani

View all Posts

Classe '82, juventino dalla placenta, nonostante la laurea in Scienze Politiche ha ben presto capito che la politica era meglio prenderla in giro che studiarla. Messe quindi da parte le varie ipotesi di riforma del sistema elettorale, ha scelto di dar libero sfogo al proprio umorismo abrasivo col ‘Pagellone’, attraverso cui dà i voti ai protagonisti della politica locale. Del medesimo argomento, di Sport e di tanto altro scrive sul settimanale LegnagoWeek. Collabora inoltre con altre testate cartacee e online, occupandosi di vari temi. Per ovviare allo stress dell’attività giornalistica nell’agone politico, si dedica alla “cultura del cibo”. In seguito a questa passione, ha intrapreso l’attività di food blogger, recensendo ristoranti, discutendo di ricette e litigando coi buchi della cintura. Mangia, prega, ama e impreca a Legnago.